Calcio
Commenta

Un defibrillatore donato
dall'ex Cremo Cavion
al Persico Dosimo

Un'esultanza di Michele Cavion nella passata stagione

Verrà consegnato domani, domenica 28 aprile, durante l’intervallo di Cremonese-Foggia un defibrillatore alla società calcistica Persico Dosimo. L’iniziativa è il risultato della vittoria di Michele Cavion del premio ‘Red Bull B-Best’, contest di Lega B e Gazzetta dello Sport nel quale i tifosi possono scegliere la giocata più bella di ogni singola giornata e, alla fine dell’intero campionato di Serie B possono votare un giocatore per diverse categorie (energia, genio, carisma e cuore, ndr). Proprio Cavion era stato scelto come vincitore della categoria ‘carisma’ della stagione 2017/2018, quando il centrocampista veneto vestiva ancora la maglia della Cremonese.

Il classe 1994 ha però deciso di devolvere il premio in beneficenza e, per scegliere accuratamente, ha chiesto ed ottenuto l’aiuto del ‘Volo degli Angeli’, l’associazione di Stefano Lucchini che sarà presente anche alla consegna del defibrillatore. Attraverso un contatto, ecco che a beneficiarne il Persico Dosimo che in questo modo potrà avere su ciascuno dei due campi dove svolge la propria attività un defibrillatore. “Abbiamo due campi – spiega infatti il presidente della società dilettantistica Diego Pizzi che domani riceverà il dono a nome della società – sui quali giocano le nostre squadre: uno a Dosimo e l’altro a Gadesco e, pur essendo vicini, avevamo la necessità di avere proprio a Gadesco, dove giocano quattro squadre, un defibrillatore”. Pizzi, poi, desidera esprimere la propria gratitudine: “Innanzitutto volevo ringraziare a nome di tutta la società per questo dono: ne avevamo bisogno, anche perché, svolgendo un’attività con tantissimi bambini, siamo molto attenti a queste cose, ma essendo dilettanti si fa sempre fatica ad accedere a determinate risorse per acqusitare questo genere di prodotti”.

© Riproduzione riservata
Commenti