Altri Sport
Commenta

Nuoto Baldesio: altre
quattro medaglie regionali

Altre quattro medaglie per la Canottieri Baldesio nuoto a Monza e Milano, sedi ospitanti la seconda parte dei Campionati Regionali di Categoria. La forte squadra baldesina raggiunge così, nei due weekend, quota 9 medaglie totali. La ciliegina sulla torta è rappresentata dal fatto che i podi lombardi sono frutto di ben cinque atleti diversi, testimonianza del bel lavoro che sta svolgendo la più antica Canottieri della città: Paola Roversi, Leonardo Bergomi, Marco Suardi, Lucrezia Dordoni e Giulio Rinaldi.

Dopo i tre ori dello scorso fine settimana Paola Roversi agguanta una splendida medaglia d’argento nei 1500 stile libero (16.52.07) e ottiene anche il pass per la sua sesta gara ai Criteria di Riccione. Per Paola anche 2.22.86 nei 200 farfalla (6°).

Altro argento è quello di Leonardo Bergomi, che affronta i 200 rana non con il solito atteggiamento aggressivo, conduce la prima parte di gara dietro le file, ma poi nell’ultimo 50 mostra le sue qualità e chiude con un 35.1 che lo porta a toccare la piastra in 2.21.82 (primato personale).

Grande miglioramento per Marco Suardi nei 50 dorso Juniores. Il longilineo dorsista migliora il personale di quasi un secondo grazie alla tecnica più curata delle subacquee e ferma il cronometro a 25.92, tempo che lo porta in prima serie ai Criteria di Riccione e che è anche il nuovo record provinciale Juniores, Cadetti e Seniores. Bello anche il suo 100 delfino al personal best in 58.41.

Sempre in grande ripresa Giulio Rinaldi, che nei 1500 stile libero sale dalla quarta piazza al terzo gradino del podio con un bel miglioramento in 15.57.72, che gli fa ben sperare per l’ammissione ai Criteria. Bella anche la sua prova nei 400 stile in 4.06.58, primato personale.

Tommaso Felisari riesce a centrare il tempo nella gara che in questo momento gli riesce meglio, i 50 rana. Il 29.62, mezzo secondo sotto il suo personal best, lo porta direttamente a Riccione i primi di aprile.

Ad un soffio dal pass, ma con un ulteriore miglioramento Thomas Mnatacanian nei 200 farfalla Juniores con 2.09.54. Qualche decimo limato per lui anche nei 100 farfalla in 57.52.

Ancora nei primi 8 in Lombardia Cecilia Turco, 7° nei 100 misti (1.07.28), 8° nei 50 rana (34.14) e 13° nei 200 rana 2.42.85, Michele Tognotti 8° nei 200 farfalla con 2.07.71 e Lucrezia Dordoni 7° nei 400 stile libero in 4.34.28; per lei anche l’11° posto nei 100 stile in 1.00.41.

Dopo un periodo difficile per un fastidio alla spalla, ritrova la sua bella nuotata Giorgia Vai che nei 100 stile chiude col personale di 58.98 (12°), scendendo per la prima volta sotto i 59 secondi.

Ben 4 gare individuali e 2 staffette ha dovuto affrontare Manuel Felisari, che ottiene nei 100 farfalla 1.02.05, nei 200 farfalla 2.15.35, nei 100 stile 56.85 e nei 200 stile 2.05.63.

Marco Rubini abbassa anche in questo weekend i suoi tempi sia nei 400 stile in 4.14.93 che nei 100sl in 54.33, dimostrazione del suo bel progresso tecnico degli ultimi mesi.

Giulia Gerevini giunge 9° nei 200 farfalla in 2.22.94, a 4 decimi dal suo migliore di sempre.

Matteo Corradini procede sulla sua strada di continui miglioramenti con 17.01.43 nei 1500 stile libero (progresso di 15”), 4.22.02 nei 400 stile libero e 2.20.60 nei 200 farfalla.

Michele Rognoni migliora nei 400 stile libero con 4.07.81, mentre nei 100 stile non riesce ad ingranare già dai primi metri e chiude un po’ al di sopra delle aspettative in 52.44.

In progresso anche Camilla Roversi nei 200 rana in 2.50.23 (200 farfalla 2.38.73), Caterina Morabito nei 200 farfalla in 2.42.25, Cecilia Rubini nei 100 stile in 1.01.39, Marcello Manfredini che ottiene nei 100 dorso il suo personal best in staffetta mista con 1.07.16 così come Gabriele Montagni che scende per la prima volta sotto i 60” nei 100 dorso prima frazione della staffetta mista in 59.97.

Conferme per Riccardo Ziliani nei 200 rana in 2.31.51, per Lucia Pasquale nei 100 farfalla 1.07.38 e nei 200 farfalla 2.24.20, per Anna Davini nei 200 farfalla in 2.37.20 e Sofia Moro nei 100 stile 1.01.99.

 

Ecco di seguito i tempi delle staffette:

4x200sl Cadetti maschi

(Rognoni, Tognotti, Montagni, Mnatacanian) 7.55.99 (9°)

4x200sl Juniores maschi

(Rubini, Felisari T, Suardi, Rinaldi) 7.49.71 (9°)

4x200sl Ragazzi maschi

(Felisari, Cucchi, Corradini, Manfredini) 8.21.61 (17°)

4x200sl Juniores femmine

(Dordoni, Vai, Moro, Villa) 8.47.88 (11°)

4x100mi Cadetti maschi

(Montagni, Ziliani, Tognotti, Rognoni) 4.02.11 (13°)

4x100mi Juniores maschi

(Suardi, Bergomi, Mnatacanian, Felisari T) 3.51.92 (5°)

4x100mi Ragazzi maschi

(Manfredini, Bernabè, Felisari M, Rubini) 4.17.70 (24°)

4x100mi Seniores femmine

(Roversi P, Turco, Pasquale, Gerevini) 4.29.04 (13°)

© Riproduzione riservata
Commenti