Cremonese
Commenta

Cremo, affronti un Bologna
che non ha stravolto la rosa

La Cremonese è attesa dalla delicata sfida delle 18:30 contro il Bologna. Al Dall’Ara i grigiorossi non possono permettersi passi falsi, guidati dal nuovo tecnico Ballardini che, da subito, ha portato entusiasmo grazie alla clamorosa qualificazione ai quarti di Coppa Italia ai danni della capolista Napoli.

Il Bologna invece ha affidato la propria panchina a Thiago Motta, tecnico corteggiato da tantissime società dopo l’ottimo percorso con lo Spezia. Per quel che riguarda i nuovi innesti, nel corso della passata sessione di mercato i rossoblu non hanno portato grossi stravolgimenti ad una rosa già competitiva.

Il ruolo in cui la dirigenza del Bologna è intervenuta maggiormente è quella dell’esterno basso, con gli arrivi di Cambiaso e Lykogiannis, terzini di ottimo livello per la Serie A. Al centro della difesa ha avuto un ottimo impatto invece Lucumi arrivato dal Genk.

Un grande colpo è stato senza dubbio Ferguson dall’Aberdeen, centrocampista scozzese che Thiago Motta ama impiegare da trequartista. Hanno trovato un po’ meno spazio invece Sosa arrivato dal Liverpool Montevideo e Moro dalla Dinamo Mosca, anche se con il passare delle settimane il minutaggio sta aumentando.

In attacco il vero affare è stato trattenere Marko Arnautovic, fuoriclasse di livello assoluto corteggiato da mezza Premier League la scorsa estate, anche se questa sera l’austriaco non sarà della partita per infortunio. In quel ruolo il Bologna ha puntato su Zirkzee dal Bayern Monaco come suo vice.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti