Vbc
Commenta

Impresa Vbc: sbanca Monza
vincendo al tie break

VERO VOLLEY MILANO – VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: 2-3 (17-25 / 25-11/ 22-25 / 26-24 / 10-15)

Milano: Orro (K) 6, Stysiak 17, Stevanovic 3, Folie 13, Davyskiba 12, Larson 8, Parrocchiale (L), Begic, Candi, Negretti (L), Rettke 3, Thompson 6. Non entrate: Martin, Camera. All. Gaspari-Bucaioni

Vbc: Carlini 2, Malual 24, Melandri 6, Lohuis 13, Frantti 17, Piva 11, De Bortoli (L), Mangani, Perinelli. Non entrate: Scola, Dimitrova (K), Sartori. All. Pistola-Tettamanti

Durata set: 25′, 23′, 28′, 31′, 16′. Tot: 123′Spettatori: 2.189

MONZA. La Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore esce dall’Arena di Monza con una bella vittoria per 3-2 contro la Vero Volley Monza portando a nove la striscia di partite consecutive a punti! Malual chiude con il premio da Mvp della gara con 24 punti segnati di cui 5 muri, Lohuis mette in cascina 6 muri personali e Frantti sigla 17 punti di cui 3 muri. “Solita” partita solida e estremamente positiva di De Bortoli che chiude con il 62% di rice positiva.

Primo set. E’ Juliet Lohuis in seconda battuta ad aprire il match, l’errore di Stysiak poi fa 2-0 Casalmaggiore, la successiva battuta di Piva poi è out. Il muro rosa formato da Carlini e Lohuis ferma l’attacco di Davyskiba e fa 3-1, l’invasione fischiata alle brianzole poi porta la Vbc Trasporti Pesanti sul 4-1. Folie prova a passare ma Melandri lo vieta, muro e 6-3 Vbc. Buco per terra di Malual che si alza e piazza il suo passante, 8-4. Primo tempo morbido di Melandri ma efficace, 9-5. Malual sale e tira la sua diagonale, 10-6, doppia cifra per le rosa, di bianco vestite. Piva finalizza la sua parallela e così coach Gaspari chiama time out, 11-6 Vbc. Ottima la fast di Lohuis, alzata ad una mano da Carlini, che fa 13-8. Altra fast efficace, stavolta di Melandri, che taglia il campo ed è 14-9, Malual poi, attenta sotto rete, allunga. E’ ancora l’opposta rosa a siglare il punto, stavolta con un tocco morbido, 16-9 Casalmaggiore e time out per Milano. Altro gran attacco di Malual che sale in cielo e tira il suo fulmine, 17-10. La palla di Piva carambola tra le mani del muro di Milano e sigla il 18-11, il muro di Lohuis su Larson poi fa 19-11. Piva trova il tocco del muro e manda le sue sul 20-12, la stessa schiacciatrice poi allunga con un bel mani out. It’s Piva Time! Altro mani out della schiacciatrice rosa che conclude un’azione emozionante con grandi salvataggi. Mani out anche per la fast di Lohuis che sigla il 23-15, l’attacco di Stysiak poi è lungo e regala il set point a Casalmaggiore. La battuta a rete di Larson chiude 25-17. Top scorer: Stysiak 8, Piva, Lohuis e Malual 5

Secondo set. Questa volta è Larson ad aprire la frazione, l’attacco di Stysiak poi è out e pareggia i conti 1-1. Le padrone di casa si portano sul 3-1 ma la fast di Lohuis è positiva, 2-3. Davyskiba fa 5-2 così coach Pistola chiama il suo primo time out. Al ritorno in campo la battuta di Folie finisce a rete e fa 3-5. Ali Frantti salta dalla seconda linea e la sua pipe fa 5-6. Le rosa iniziano a sbagliare di più e le padrone di casa si fanno più concrete, 11-5 Milano e time out per Casalmaggiore. Gran botta di Malual che trova la traiettoria giusta e sigla il 6-13 interrompendo l’inerzia di Milano. La battuta di Rettke finisce a rete, 7-16. Perinelli entra per Piva e il suo attacco costringe Davyskiba alla doppia, 8-19. Folie sigla il suo primo tempo, poi sigla l’ace del 23-8, Melandri poi porta in doppia cifra le sue sul 10-23. Frantti sfrutta il piano di rimbalzo del muro avversario e fa 11-24. Milano chiude 25-10. Top scorer:  Stysiak 5, Frantti 2

Terzo set. La palla di Piva è out, il muro di Davyskiba poi fa 2-0 Milano. Piva piazza il suo attacco e sigla il primo punto rosa, 1-3. Malual costringe all’errore la difesa di casa e fa 2-4, il muro di Lohuis su Davyskiba accorcia nuovamente, 3-4. Super tocco morbido di Frantti che spiazza la difesa milanese, 5-6. Larson ci prova ma Malual non ci sta, muro e 7-7, parità, Frantti poi fende il campo e porta le sue avanti, 8-7. Salvataggio volante di De Bortoli, attacco di Frantti e 9-7, time out Milano. Malual usa il mani out e manda Casalmaggiore in doppia cifra, 10-8. Monster block di Malual su Davyskiba, 12-9 Vbc. E’ ancora Malual, questa volta con un mani out e si va sul 13-11. Bella la pipe di Frantti che rispedisce indietro le avversarie, 14-13, l’americana poi allunga con un mani out, 15-13. Frantti is on fire! Ancora la schiacciatrice americana sigla il suo tentativo, 16-13, poi mura Stysiak e fa 17-13, time out per coach Gaspari. Tocco d’astuzia di Carlini, 18-14. Bomba di Frantti, ben imbeccata da De Bortoli, 19-15, poi l’americana mura ancora Stysiak e fa 20-15. Folie infila due punti consecutivi e così coach Pistola preferisce chiamare time out, 17-20. Davyskiba ci prova ma con Malual non si passa, 23-20. La fast di Lohuis trova il set point 24-21, ma Stysiak annulla la prima palla set. E’ ancora Lohuis a siglare il punto e a chiudere 25-22. Top scorer: Davyskiba 5, Frantti 9, Malual 8

Quarto set. Piva costringe all’errore in difesa Stysiak e apre le danze, Folie pareggia i conti, 1-1, ma la battuta della stessa centrale finisce out, 2-1 Vbc. Mani out potente di Frantti, 4-5. Pipe di Malual a tutto braccio, 5-6, poi il murone di Melandri blocca la pipe di Stysiak e pareggia i conti, 6-6. E’ ancora Malual a mettere il pallone a terra e questa volta il suo attacco vale il sorpasso 7-6, Larson pareggia. Ottimo il primo tempo di Melandri che lascia impietrita la difesa e fa 9-8. L’attacco di Piva mette in confusione la difesa di Milano e le costringe al quarto tocco, 10-9. Mamma che muro Lohuis!!!! L’olandese murante blocca Stysiak e costringe al time out Milano, 13-10 Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore. Milano completa il break con un’invasione fischiata a Piva, 13 pari e time out Casalmaggiore. Si torna in campo e Piva si fa subito perdonare, 14-13. Gran botta di Frantti che porta la Vbc sul 16-13, time out per coach Gaspari. Davyskiba manda out il suo tentativo tornati in campo, 17-13. Larson cerca di piazzare il suo colpo ma Lohuis è ben posizionata, 18-15, il monster block di Frantti poi manda le sue sul 19-15. Carlini è attenta sotto rete e sigla il 20-17. Malual trova il vertice lunghissimo e fa 21-18, poi allunga nuovamente con un mani out, 22-18. E’ Malual Time! Monster block e 23-19. Frantti in pipe trova il match point, 24-20, Thompson annulla, 21-24. Stevanovic annulla la seconda palla match, time out per coach Pistola, 22-24. Davyskiba trova il 24 pari in diagonale. Casalmaggiore butta alle ortiche l’occasione di chiudere la gara, 26-24 Milano. Top scorer: Folie, Orro, Thompso, Stevanovic, Davyskiba e Larson 3, Malual 5

Tie break. Apre un errore di Piva, poi Malual pareggia con un mani out, 1-1. Milano si porta sul 4-1, time out per coach Pistola. Si torna in campo e Piva trova il tocco sulla sua parallela, 2-4, l’infrazione a rete di Orro poi manda la Vbc sul 3-4. Monster block di Lohuis e parità, 4-4. Frantti sfrutta le mani avversarie e sigla il 5-6, Melandri con un bel muro pareggia i conti, 6-6. Arriva poi l’ace di Lohuis, 7-6 Vbc time out Milano. Malual manda tutti al cambio di campo sull’8-7 Casalmaggiore. Viene fischiata un’invasione a rete a Milano, 9-7 Casalmaggiore, il tocco a muro di Malual poi manda le rosa sul 10-7, time out per coach Gaspari. Salvataggio strepitoso di De Bortoli, Malual piazza il pallonetto, 11-7, Stevanovic poi manda out, 12-7. Malual con un mani out trova la palla del match 14-9, Larson annulla la prima. La battuta a rete di Orro chiude 15-10 e 3-2 per la Vbc!

MVP: Adhu Malual

Adhu Malual, opposto Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore: “Siamo molto contente del risultato anche se c’è un po’ di rammarico per il quarto set dove potevamo chiudere la gara da tre, ma Milano si è dimostrata la squadra forte che sapevamo che fosse ed è stata brava a portare a casa il set. Dovremo tornare qui per la gara di Coppa Italia e lo faremo davvero agguerrite spingendo in allenamento come stiamo facendo finora”.

Jordan Larson, schiacciatrice Vero Volley Milano: “Abbiamo fatto fatica nel muro-difesa, cosa Casalmaggiore ha espresso molto bene, e a volte ci siamo complicate la vita da sole. Possiamo fare molto meglio di così, anche se a volte le sconfitte possono dipendere da come gioca il tuo avversario; e stasera loro hanno giocato una ottima pallavolo. Dobbiamo pensare a lavorare e a migliorare sulle cose che non hanno funzionato. Non è una questione di troppe gare giocate, visto che abbiamo avuto una lunga pausa. E’ una questione di tornare a spingere come sappiamo. Loro sono una ottima squadra, hanno lavorato bene insieme e hanno ottime giocatrici. Spero che questo stop ci faccia risvegliare da questo momento e tornare a giocare come sappiamo”.

© Riproduzione riservata
Commenti