Vbc
Commenta

Vbc attesa dalla sfida in casa
della Vero Volley Milano

Un'immagine della partita di andata

Dopo l’ultima gara casalinga con Chieri, in cui le rosa di coach Andrea Pistola hanno strappato un punto alla quinta forza del campionato, la Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore è pronta a prendere il pullman in direzione Arena di Monza per affrontare la Vero Volley Milano nella gara valida per la seconda di ritorno della Regular Season della Serie A1 Femminile stagione 2022/2023, anticipo del match di Coppa Italia.

Fischio di inizio fissato per le ore 18.30 di domenica 15 gennaio, dirigeranno Rossella Piana e Armando Simbari. Tra le rosa è Laura Melandri ad essere ex del match, mentre tra le brianzole sono Letizia Camera e Jovana Stevanovic ad aver vestito la maglia di Casalmaggiore oltre a coach Marco Gaspari.

Le rosa arrivano alla gara contro la Vero Volley reduci da un altro tie break, questa volta ad appannaggio delle ospiti, si con luci ed ombre ma che siglano la striscia della Vbc di ben otto gare sempre a punti.

“Dalla gara contro Chieri – dice Elena Perinelli – dobbiamo portarci sicuramente dietro tutto quello che ben abbiamo fatto in battuta, oltre sicuramente al buon atteggiamento che abbiamo avuto nel primo, nel quarto e nel quinto set, dando anche l’idea di essere una squadra che non molla mai, visto come sono terminati il secondo e il terzo set. Sicuramente dobbiamo lasciare alle spalle l’atteggiamento che abbiamo avuto nel secondo e nel terzo set, ma sono molto contenta di come abbiamo reagito”.

Davanti alle ragazze guidate dall’head coach di Montemarciano, coadiuvato da coach Mauro Tettamanti e dall’assistant Michele Moroni, arriverà una squadra sicuramente di altissimo livello, ma forse il focus sarà spostato “sul rosa”.

“Milano è una squadra che sarà da affrontare nello stesso modo – conclude Perinelli – essendo forti, complete e con un organico molto ampio. Dovremo far bene sin da subito con la battuta per limitare il loro gioco veloce mettendo in difficoltà qualche attaccante, ma credo che soprattutto dovremo guardare dalla nostra parte migliorando alcuni aspetti e lottando sin dal primo minuto”.

© Riproduzione riservata
Commenti