Cremonese
Commenta

17^ di A: Napoli a +7,
Cremonese ultima

Il 17° turno di A ha visto il ritorno alla vittoria della capolista Napoli. A Marassi i partenopei passano contro la Samp grazie alle reti di Osimhen e Elmas, portandosi a +7 rispetto alle inseguitrici. La prima di queste è la Juventus che, contro l’Udinese, strappa i 3 punti allo scadere grazie a Danilo.

Rallentano invece le milanesi. Il Milan viene frenato sul 2-2 dalla Roma: dopo essersi portati sul doppio vantaggio con Kalulu e Pobega, i rossoneri si fanno riprendere da Ibanez e Abraham. Stesso risultato per l’Inter che pareggia al Brianteo contro il Monza: Darmian la sblocca, Ciurria pareggia, Lautaro Martinez riporta avanti i nerazzurri, ma allo scadere un autogol di Dumfries fissa il risultato sul 2-2.

2-2 anche per la Lazio che viene bloccata dall’Empoli. In gol per i biancocelesti Felipe Anderson e Zaccagni, mentre per i toscani Caputo e Marin. Ritorno alla vittoria per l’Atalanta che passa 2-1 sul Bologna: a Orsolini rispondono Koopmeiners e Hojlund.

Con lo stesso risultato vince anche la Fiorentina contro il Sassuolo: Saponara apre le danze, Berardi riporta equilibrio, ma allo scadere è un rigore di Nico Gonzalez a portare i 3 punti in casa viola. Non si fanno male invece Salernitana e Torino, l’1-1 finale dell’Arechi porta le firme di Sanabria e Vilhena.

Lo scontro salvezza Spezia-Lecce termina 0-0, mentre lo scontro diretto in piena zona retrocessione tra Hellas Verona e Cremonese va ai padroni di casa. Al Bentegodi gli scaligeri passano grazie ad una doppietta di Lazovic, costringendo i grigiorossi all’ultimo posto in classifica.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti