Cremonese
Commenta

Alvini: “La classifica parla chiaro,
ma ci sono ancora tante partite”

Massimiliano Alvini ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della partita persa dalla Cremonese contro l’Hellas Verona.

“Abbiamo fatto una brutta partita – spiega Alvini – non era questo ciò che volevamo fare, forse abbiamo risentito dell’importanza della gara, non siamo stati bravi nel prepararla. Dobbiamo chiedere scusa perché, in una giornata come questa, avremmo dovuto fare di più. E’ colpa nostra: non è mancata la voglia e la preparazione, ma in campo sono venute meno altre situazioni di gioco”.

“Il rimpianto più grosso è rappresentato dal fatto che avremmo voluto fare qualcosa di diverso – prosegue il tecnico grigiorosso -La squadra fino ad oggi c’è sempre stata, ma oggi siamo stati meno aggressivi e più lunghi. Non abbiamo messo in campo i nostri punti di forza, anche se siamo ultimi. Oggi è stata una brutta prestazione, la peggiore. La classifica parla chiaro, ma ci sono ancora tante partite. Stasera non è stata una partita da Cremonese, non da noi, ed è solo responsabilità nostra”.

“Dobbiamo chiedere scusa ai tifosi – sottolinea Alvini – perché in una giornata come questa, avremmo voluto regalare una partita diversa. Ci hanno sempre sostenuto, noi ci eravamo preparati tantissimo, ma non ci siamo riusciti. Loro sono stati bravi, più aggressivi ed abili nello sfruttare i nostri errori. Questa squadra ha ancora tanto da dire in questo campionato. Non siamo stati aggressivi. Siamo partiti bene, poi abbiamo preso gol su un errore che commettiamo e dopo aver preso gol abbiamo pensato più a ragionare individualmente che da squadra, andando in pressing a tutto campo disunendoci. Il Verona ci ha fatto male per questo ed ha addormentato la partita nella ripresa. Non siamo stati bravi a rimanere in partita ed a mantenere l’equilibrio”.

L’allenatore della Cremonese ha poi chiuso commentando l’episodio del mancato rigore fischiato a Dessers: “Il rigore su Dessers avrebbe potuto riaprire la partita, ma non è questo l’argomento di stasera. La prestazione non è stata all’altezza, le responsabilità sono nostre per quello che non abbiamo fatto in campo e su questo dobbiamo ragionare. La squadra ha lavorato con serietà ma non è riuscita”.

© Riproduzione riservata
Commenti