Cremonese
Commenta

Serie A, finalmente si torna
in campo con la 16^ giornata

Dopo quasi due mesi di stop, dovuti al Mondiale in Qatar, per la Serie A è finalmente arrivato il momento di tornare in campo. Il 16° turno di campionato si svilupperà integralmente sulla giornata di domani, mercoledì 4 gennaio 2022.

Si parte alle 12:30 con Salernitana-Milan e Sassuolo-Sampdoria. I campioni d’Italia in carica dovranno cercare di accorciare le distanze rispetto alla capolista Napoli, ma riuscirci non sarà impresa da poco, l’Arechi di Salerno è infatti uno degli stadi più insidiosi del campionato ed i padroni di casa hanno dimostrato più volte di non essere avversario da poco. Al Mapei Stadium invece la gara sarà delicatissima soprattutto per i blucerchiati che si ritrovano in una situazione disperata di classifica.

Si prosegue alle 14:30 con Spezia-Atalanta e Torino-Verona. La Dea ha bisogno di 3 punti per mantenersi in zona Europa, mentre i liguri vogliono tentare l’allungo sulle inseguitrici della zona retrocessione. Sull’altro campo invece hanno un bisogno disperato di punti gli scaligeri, ma strappare un risultato positivo in trasferta contro la squadra di Juric non sarà affatto semplice.

Alle 16:30 in campo le romane contro Lecce e Bologna. I biancocelesti sono attesi al Via del Mare da una trasferta “trappola”, i salentini sono infatti squadra che ha messo in difficoltà chiunque fino ad ora. I giallorossi invece accoglieranno la formazione di Thiago Motta, per quella che sulla carta potrebbe risultare come una gara “scontata”, ma nella realtà dei fatti la banda di Mourinho ha spesso dimostrato di avere delle vere e proprie amnesie.

Alle 18:30 in campo, in contemporanea, Cremonese-Juventus e Fiorentina-Monza. Lo Zini sarà vestito a festa per accogliere i bianconeri, in quella che sarà una gara delicata sia in chiave salvezza che in chiave rincorsa Scudetto, mentre al Franchi andrà in scena un match di metà classifica tra due compagini ambiziose.

Il turno si chiude alle 20:45 con Inter-Napoli e Udinese-Empoli. A San Siro è in programma il big match di giornata, una partita chiave per comprendere gli equilibri d’alta classifica, mentre alla Dacia Arena i friulani non dovranno fallire un’occasione importante per mantenersi nella zona del treno europeo.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti