Basket
Commenta

JuVi, trasferta insidiosa a Torino
La Vanoli aspetta Agrigento

(foto Sessa)

Il basket di serie A2 torna in campo nel turno infrasettimanale del 4 gennaio. Entrambe le cremonesi saranno impegnate alle 20:30.

Trasferta insidiosa per la Ferroroni al Pala Gianni Asti di Torino con la Reale Mutua. La squadra di coach Crotti potrà contare sul nuovo innesto Bryce Douvier, ma non riuscirà a schierare il suo playmaker titolare, Eugenio Fanti, ancora bloccato dall’infortunio muscolare. All’andata la Juvi riuscì ad avere la meglio su Torino, considerata tra le migliori del girone, per 86-81. Ma, davanti al proprio pubblico, la squadra di Franco Ciani ha sempre fatto bene, eccezion fatta per la gara con Cantù.

La speranza per Nasello e compagni è che l’americano Douvier, che si sta inserendo con tanta voglia di fare esperienza in Italia, possa già dare il suo apporto alla causa juvina. Torino arriva da due vittorie consecutive, ma la Juvi viaggia sull’onda dell’entusiasmo dopo la bella vittoria con Rieti con cui ha chiuso il 2022. Intanto in casa oroamaranto si sta sondando il mercato per completare il roster, l’obiettivo è trovare un esterno che ben si sposi con le caratteristiche della squadra.

La Vanoli, forte del rientro di Andrea Pecchia, affronterà Agrigento tra le mura amiche del PalaRadi. All’andata vinse Cremona 73-66, ma nonostante questo coach Cavina tiene alta la concentrazione nello spogliatoio contro quella che definisce squadra rivelazione del campionato. Jalen Cannon è ex della partita, avendo giocato due stagioni con la maglia di Agrigento. Devis Cagnardi dal canto suo si dice consapevole delle difficoltà della gara ma pronto a giocarsela alla pari così come ha già fatto con le altre big del campionato. Entrambe le squadre vengono da tre vittorie e due sconfitte nelle ultime 5 partite.

Cristina Coppola

© Riproduzione riservata
Commenti