Cremonese
Commenta

Cremonese ko nell’ultimo
test: l’Udinese vince 3-1

Fotoservizio Francesco Sessa

Ultimo test allo stadio Zini per la Cremonese prima della ripresa del campionato, prevista per mercoledì 4 gennaio (avversario la forte Juventus). E’ l’occasione per provare ad oliare i meccanismi e ricercare le migliori strategie per provare ad iniziare l’anno in modo positivo.

Contro l’Udinese Alvini presenta ancora il modulo 4-3-1-2 già visto nelle precedenti amichevoli, con la sorpresa Tsadjout schierato nel ruolo di trequartista alle spalle di Dessers e Felix Afena-Gyan. Ottimo l’avvio dei grigiorossi che, motivati e determinati, pressano alto nei primi minuti, e creano alcune interessanti situazioni di gioco.

Sfruttando un calcio di punizione battuto in modo velenoso da Milanese gli uomini di Alvini si portano meritatamente in vantaggio, ma si scontrano poi con la veemente reazione friulana, che porta a tre gol di pregevole fattura. Protagonista assoluto Arslan, che realizza una doppietta, accompagnato da Beto che firma invece la terza marcatura di un’Udinese che mette in mostra la sua ottima tecnica.
Il primo tempo termina sul risultato di 3-1 a favore dei rivali grigiorossi, malgrado la Cremonese impegni severamente un attento Silvestri nel finale di frazione.

Nella ripresa subito in campo Castagnetti, Meitè e Buonaiuto per i grigiorossi che pressano con generosità ed insistono in fase offensiva, e che poi (con gli ingressi anche di Aiwu, Ghiglione, Lochosvilii, Quagliata, Zanimacchia, Ciofani e Okereke) passano alla difesa a tre.

Le occasioni migliori le creano Tsadjout, Ciofani e Castagnetti, che sfiorano una segnatura che sarebbe stata meritata, mentre l’Udinese orchestra alcune interessanti azioni di contropiede. Il risultato tuttavia non cambia.

La gara ha mantenuto a lungo una grande intensità, a testimonianza di come entrambe le compagini intendessero approfittare dell’occasione per prepararsi a dovere al ritorno delle partite ufficiali, ormai prossime.

Roberto Moscarella

© Riproduzione riservata
Commenti