Cremonese
Commenta

La Cremonese scalda i motori
in campo e sul mercato

Allenamento pomeridiano per la Cremonese dopo la doppia seduta di martedì 20 dicembre. Massimiliano Alvini sta proseguendo un lavoro che culminerà, per quanto riguarda questa settimana, con l’amichevole di venerdì 23 dicembre a Torino contro i granata.

Importante sarà capire se il tecnico di Fucecchio proseguire sulla strada tracciata nelle prime due amichevoli di questa pausa mondiale, il 4-3-1-2, o se in alternativa riproporrà il 3-52 visto nelle ultime uscite di campionato. Probabile che l’allenatore grigiorosso possa alternare i sistemi di gioco a seconda delle circostanze.

In ogni caso con l’aumentare dei centrocampisti coinvolti in camp, anche il reparto mediano è oggetto di riflessioni da parte degli uomini mercato della Cremonese che intendo rinfoltire la rosa, magari con innesti in grado di alzare la qualità. Sempre attenzionato, invece, il pacchetto offensivo, a maggior ragione se Alvini dovesse tornare stabilmente all’uso del trequartista dopo che Zanimacchia non è riuscito ad imporsi nel ruolo. Prioritario anche l’innesto di almeno un attaccante.

Rimane ferma la volontà di riuscire ad arrivare a profili che possano già conoscere il campionato italiano, ma non viene esclusa a prescindere la possibilità di ricorrere a qualche pista estera. Anche in virtù del numero di giocatori in rosa, molto dipenderà anche dalle uscite che dovrà fare la Cremonese sia per liberare spazi in lista sia per permettere di trovare maggiore minutaggio altrove a qualche elemento sinora poco utilizzato.

© Riproduzione riservata
Commenti