Altri Sport
Commenta

Completata la pista di atletica,
inaugurazione in primavera

Conclusi i lavori di rifacimento della pista di atletica del Campo Scuola di via Corte. L’importante e atteso intervento straordinario, iniziato lo scorso agosto, ha comportato la rimozione della pavimentazione ammalorata, il rifacimento del fondo, dei sottoservizi utili agli impianti tecnologici, la predisposizione dell’impianto di illuminazione sul lato verso via Campestre, la strutturazione delle mezze lune interne alle corsie, il rifacimento delle pedane di salto interne alla pista, con il loro avvicinamento alle corsie, nonché l’importante intervento per evitare che le radici delle piante possano provocare dei danni.

Il costo complessivo dei lavori è stato di 800mila euro, in parte finanziati dal Comune e in parte grazie al contributo di Arvedi Commercio Prodotti Siderurgici S.p.A. Nei prossimi giorni verranno espletate tutte le pratiche amministrative necessarie per permettere il ritorno degli atleti sulla pista per gli allenamenti.

A inizio primavera 2023 verranno tracciate le linee di segnaletica orizzontale sulle corsie e sulle aree destinate alle diverse discipline. Il posticipo di questo ultimo intervento, condiviso anche con l’Associazione Sportiva Cremona Sportiva Atletica Arvedi ASD, si è reso necessario in modo da eseguire i lavori a regola d’arte, lavori non possibili date le basse temperature di questa stagione.

La nuova pista di atletica sarà disponibile per gli allenamenti dal 1° gennaio e pronta per ospitare competizioni dalla primavera 2023. Sempre nella prossima primavera verrà organizzato un momento per inaugurare la struttura rinnovata.

“Siamo soddisfatti del lavoro svolto e della proficua sinergia tra Amministrazione, FIDAL (Federazione Italiana Atletica Leggera) e Associazione Sportiva Cremona Sportiva Atletica Arvedi ASD”, dichiara l’Assessore allo Sport Luca Zanacchi. La pista di atletica attendeva un intervento straordinario dalla fine degli anni ’80. Il pensiero va agli atleti, soprattutto alle giovani leve, che finalmente potranno allenarsi e crescere su un impianto che permetterà loro di esprimersi al meglio. Un ringraziamento a tutti gli addetti ai lavori, alla ditta che li ha eseguiti, ai tecnici comunali, dirigenti sportivi e al Gruppo Arvedi, che hanno lavorato per molti mesi senza pausa per concretizzare questo importante intervento a servizio di tutta la comunità cittadina”.

© Riproduzione riservata
Commenti