Basket
Commenta

JuVi, derby in serie: subito
Piacenza, mercoledì la Vanoli

Il primo dei due derby che la Juvi dovrà affrontare in meno di 3 giorni avrà luogo al PalaRadi: mercoledì 14 dicembre la Vanoli Cremona, stasera, lunedì 12 dicembre, invece l’avversaria sarà l’Assigeco Piacenza, per loro non una grande stagione fino a questo momento: 4 vittorie in 10 gare e una stagione al momento non all’altezza alla scorsa in cui i piacentini arrivarono fino alla semifinale playoff poi persa contro la promossa Scafati.

Oggi le certezze hanno un nome e un cognome e si chiamano Kameron Mcgusty e Gherardo Sabatini, lo statunitense è il miglior realizzatore del roster con 19.4 punti di media, tra i migliori dell’intero campionato, meglio di lui solo Potts di Mialnoe Trevon Allen della Juvi Cremona, suo avversario questa sera a Cremona, Sabatini è invece per distacco il miglior assistman di A2 con 8.3 di media a gara.

La Juvi Cremona arriva a questo derby con il morale traballante dopo aver perso BJ Blake per la rottura del crociato e una stagione di conseguenza terminata, l’imperativo non sarà solo quello, scontato, di portare a casa dei punti in ottica classifica ma anche una risposta di squadra e individuale dopo aver perso il secondo miglior terminale offensivo della stagione, mercoledì poi il tanto atteso derby con la Vanoli, ma sensazione è che la Ferraroni per dare una svolta alla sua stagione debba muoversi un passo alla volta.

Lorenzo Scaratti

© Riproduzione riservata
Commenti