Basket
Commenta

La Parking Graf cade
con la Dinamo Sassari

La Parking Graf Crema cede alla Dinamo Sassari 91-64, le Women sarde non conoscono ostacoli e infilano la quinta vittoria consecutiva in campionato, al termine di un match dominato e rimanendo nel gruppo delle seconde della classe. La squadra di Restivo piazza due break decisivi, il primo di 20-0 nel 1° quarto, il secondo ad inizio ripresa, chiudendo definitivamente la partita. Makurat è la migliore in campo con Carangelo che guida la squadra con grande personalità, tripla doppia per Holmes.
Crema parte meglio della Dinamo, la lunga cremasca Kaba mette in difficoltà Sassari dentro l’area, le lombarde fanno l’errore di forzare alcune situazioni, il Banco non perdona in transizione, la squadra di Restivo ribalta l’inerzia con un perentorio 8-0 (15-10), costringendo Piazza al time out. Il parziale si allarga, Makurat gioca benissimo senza palla e va falere la sua taglia, l’alto basso Holmes – Gustavsson produce dividendi preziosi, 14-0 aperto con il coach di Crema che spende un altro minuto. La Parking Graf tira con 5/21 dal campo e non ha niente da Dickey, mentre Sassari è cinica e sfrutta ogni occasione. (25-10 al 10’).

Piazza prova ad usare la zona per cercare di spezzare il ritmo al Banco, ma la Dinamo sembra andare con il pilota automatico quando Carangelo realizza il 32-14. Crema trova una timida risposta grazie a D’Alie che crea una fiammata: due triple e assist per la bomba di Rizzi, e le cremasche piazzano un 10-0 che riapre il confronto (32-24).La ragazze lombarde rimangono nel match, grazie ai 14 rimbalzi offensivi che pareggiano il 29% dal campo contro il 50% della Dinamo, 40-32 all’intervallo.
Alla ripresa la Dinamo entra dagli spogliatoi per chiudere definitivamente la partita, difesa aggressiva e campo aperto, Carangelo ispira le compagne, Makurat è una sentenza, il Banco ritorna a volare.

Ancora una volta è D’Alie che cerca di cambiare ritmo, ma Sassari non vuole concedere altre occasioni, la squadra di Restivo continua a tirare con alte percentuali dal campo, Crema non trova altre protagoniste nel match e segna a sprazzi, la Dinamo è vicinissima al successo al 30’ (66-47).La partita è chiusa senza possibilità di replica, Sassari continua a cercarsi e a trovare soluzioni diverse, Restivo può cercare di far riposare chi ha speso di più, il divario rimane larghissimo al 35’ (77-53), anche per il pericoloso offensivo maggiore di Crema, D’Alie, esce per 5 falli. Il match finisce con Holmes che a 2” dalla fine serve l’assist a Ciavarella che vale la tripla doppia nella partita.

© Riproduzione riservata
Commenti