Volley
Commenta

Condina, dg Chromavis Eco DB:
"Contro Lecco a caccia di riscatto"

Un ciclo di ferro terminato con tre sconfitte contro le “big” del girone ma con buone prestazioni che facevano ben sperare, poi il passo indietro di sabato scorso sul campo del Club Italia che non ha sbloccato il trend e la classifica. In A2 femminile, in casa Volley Offanengo c’è voglia di riscatto, con la Chromavis Eco DB che ora proverà a sfruttare il doppio turno casalingo consecutivo al PalaCoim contro Lecco e Sassuolo. A fare il punto della situazione è il direttore generale del Volley Offanengo Stefano Condina.
La sconfitta contro il Club Italia ha un gusto amaro: Offanengo cercava di far risultato dopo le buone prestazioni contro le “big” tuttavia senza punti.

Condina si dice deluso da prestazione e risultato:”Sono deluso da entrambi. Senza nulla togliere al Club Italia che ha disputato una buona partita, vincendo meritatamente, noi abbiamo avuto l’approccio sbagliato e, pur tornando in corsa nel secondo set e all’inizio del terzo, abbiamo poi commesso troppi errori consentendo all’avversario di portare a casa l’intera posta in palio”.

Ora si entra nel mese di dicembre che porta alla boa della prima fase:  “Stiamo ancora imparando, il percorso è ancora lungo in un campionato e in un girone molto difficile. Ho piena fiducia in questo gruppo e staff che quotidianamente lavorano con grande intensità in palestra e insieme usciremo da questo momento di difficoltà e di classifica. Molte atlete sono alla prima esperienza in serie A e alcune alla prima con un ruolo da protagoniste e l’adattamento a questo ha bisogno di tempo e si passa anche dalle sconfitte, ma sono convinto che in noi stia nascendo la consapevolezza che possiamo far bene”.

Domenica al PalaCoim arriva Lecco in un match casalingo delicato: “Per Offanengo, Lecco è l’eterna sfidante di questi anni. Domenica ho visto l’Oro Cash contro Cremona ed è una formazione che lotta su ogni pallone e che ha buone individualità, Zingaro su tutte, capitano esperto di questa categoria. Mi hanno colpito molto anche il libero Bonvicini e le giovani Bracchi e Bassi, oltre alla palleggiatrice Rimoldi e alla centrale Piacentini che da diversi anni giocano in questa categoria. Alla mia squadra non devo chiedere niente: le ragazze sanno già in prima persona che devono riscattarsi da una brutta prestazione e sono convinto che si impegneranno al massimo, come d’altronde fanno ogni giorno. Saremo davanti al nostro pubblico che con i ragazzi della “Fossa del Tirone” ci ha seguito anche in trasferta: insieme a loro vogliamo far bene e muovere la classifica”.

Quest’anno ricopr Condina ricopre il ruolo di direttore generale del Volley Offanengo nel suo primo campionato di serie A: “Il ruolo di direttore sportivo che ricoprivo era molto più semplice e con meno responsabilità, ma in estate ho accettato perché non potevo dire no al presidente Cristian Bressan che ha voluto fortemente questa serie A. Le cose da fare sono tante, ma sono fortunato perché intorno a me ho tanti collaboratori molto validi e insieme stiamo cercando di svolgere al meglio tutto quello che c’è da fare dietro a una partita di serie A o al settore giovanile. Come sempre, i conti li faremo a maggio, come del resto accade anche a livello sportivo, ma sono convinto che il Volley Offanengo sia sulla buona strada e il merito è veramente dei tanti diriegnti che compongono la nostra società oltre al nostro presidente che ci supporta e soprattutto ci sopporta tutti”.

 

© Riproduzione riservata
Commenti