Altri Sport
Commenta

Panathlon premia quattro
campioncini e l'Ads Delfini

Guareschi e Gregori

Nel corso dell’ultima Assemblea del Panathlon Club, sono state presentate e votate le nomination per i prestigiosi riconoscimenti ad atleti ed atlete che si sono particolarmente distinti in questo 2022, che possiamo definire l’anno “post Covid” o anno della rinascita, dopo le note restrizioni imposte negli anni precedenti dalla pandemia.

Per il Trofeo Panathlon, quasi all’unanimità, i Soci del Club hanno riconosciuto nella giovane sambassanese Federica Venturelli l’atleta meritevole di tale premio, in virtù di primi posti conseguiti ai Campionati Europeri Junior su pista, Campionati Europei Junior Pista Inseguimento a squadre, Medaglia di bronzo agli Europei su strada, Prima classificata campionati Italiani su pista Madison jrs, Medaglia d’argento a Campionati Italiani si strada. Un gran bel 2022 per Venturelli, a cui t”utti augurano, data la giovane età (classe 2005) un futuro sportivo di grandi risultati a livello Nazionale ed Internazionale”.

Sono state assegnate anche le Coppe Alquati, avvero un altro prestigioso e significativo riconoscimento a giovani che oltre ad aver conseguito risultati a livello agonistico, hanno brillato anche nella scuola, a conferma che si possono raggiungere entrambi i traguardi, con volontà,organizzazione,determinazione. I premi sono andati ad Anna Scolaro, settore canottaggio della Flora, che si è laureata Campionessa Europea U.23 nel 4 con e Medaglia d’argento ai Campionati Mondiali under 23. Due primi posti ai campionati Italiani e innumerevoli piazzamenti a livello nazionale ed internazionale. Scolaro ha conseguito la Maturità Classica presso il Liceo Manin con ottima votazione ed attualmente è iscritta alla Facoltà di Ingegneria Industriale presso l’Università di Pavia.

L’altra Coppa è andata alla coppia Guareschi-Gregori della Baldesio, freschi campioni Europei U.23 nel 4 di coppia PL. Anche loro nella categ.di apparteneza,vantano numerosi piazzamenti a livello nazionale ed internazionale. Mario Guareschi, classe 2003, ha conseguito la maturità presso il Liceo Manin ed attualmente è iscritto alla Bocconi, Facoltà di Economia Aziendale e Management e pur nell’impegno di studi, continua l’attività agonistica con allenamenti all’Idroscalo di Milano. Paolo Gregori,classe 2004, ha una media scolastica di 7,83 ed è atteso alla prossima Maturità presso il Liceo Scientifico Aselli.

Per quanto riguarda gli sport paralimpici, l’Assemblea ha accolto le proposte della Commissione Premi e della Commissione Paralimpici assegnando la Coppa Nolli alla Delfini onlus., Società che svolge l’attività nel settore del nuoto fin da 2015 ed è affiliata ad entrambe le Fedrazioni Paralimpiche di riferimento: la FISDIR e la FINP. Nel corso del 2022 ha partecipato con tre atleti ai campionati del mondo in Portogallo. La Società negli ultimi 5 anni è sempre stata sul podio del madagliere ai compionati italiani, occupando più volte la prima posizione.

© Riproduzione riservata
Commenti