Volley
Commenta

Chromavis Eco DB
di scena a Brescia

Trasferta sulla carta da bollino rosso per la Chromavis Eco DB nel campionato di serie A2 femminile (girone A). Domenica alle 17 Offanengo sarà di scena al PalaGeorge di Montichiari per sfidare la capolista Valsabbina Millenium Brescia nella sesta giornata d’andata. Porzio e compagne si tuffano definitivamente in un ciclo di ferro inaugurato domenica scorsa al PalaCoim nel match contro Futura Giovani Busto Arsizio (1-3) e che proseguirà mercoledì con un turno infrasettimanale casalingo (ore 20,30 al PalaCoim) contro l’Itas Trentino. Contro le bustocche, le neroverdi cremasche non hanno affatto sfigurato, battagliando a viso aperto e andando vicine anche a conquistare un punto. Ora una nuova sfida dall’alto coefficiente di difficoltà contro la prima della classe. Ora, però, arriva la sfida a Brescia: nelle fila della Chromavis Eco DB milita un’ex di turno, la schiacciatrice Giulia Bartesaghi, a Brescia nella stagione 2018-2019 in A1 e nella scorsa annata in A2.

“Brescia – commenta coach Giorgio Bolzoni –  è sicuramente la squadra più in forma a livello di gioco e sta avendo bei risultati anche contro le altre formazioni di primissima fascia affrontate. Propone un gioco molto veloce in entrambe le fasi ed è difficile abituarsi, anche perché forse è l’unica formazione con questo tipo di pallavolo. Difende tanto e in attacco può contare su tante soluzioni. E’ un avversario un po’ diverso da Futura che abbiamo sfidato domenica scorsa: se quel match proponeva qualche individualità fisica e c’era da gestire soprattutto le altezze dei colpi, qui la difficoltà starà nelle scelte a muro. Sarà importante essere molto ordinati e cercare di far sviluppare il meno possibile il loro gioco veloce. Per questo, battere bene, toccare a muro e difendere saranno elementi importanti per noi con l’obiettivo di portare il gioco a più di un’azione. La nostra fase break sarà molto importante in questo match”.

La Valsabbina Millenium Brescia arriva all’appuntamento guidando la classifica del girone A con 13 punti, frutto di quattro vittorie e una sola sconfitta, patita alla seconda giornata al tie break a Sassuolo. Brescia e Offanengo si ritrovano di fronte dopo il test informale pre-campionato al PalaCoim che aveva sorriso alla Valsabbina Millenium. A presentare ora la sfida ufficiale è il tecnico Alessandro Beltrami: “Arriviamo alla sesta giornata abbastanza bene, i risultati aiutano sicuramente il percorso che stiamo impostando. La squadra è nuova e giovane, in partita cose anche complicate sono venute e non era scontato. Dobbiamo trovare ancora più costanza, ci sono ancora pezzi da aggiungere, ma a prescindere dai risultati, il bello di queste 5 gare sono le prestazioni che abbiamo messo in campo. Sia quando siamo riusciti a vincere, sia quando non ce l’abbiamo fatta, siamo riusciti a giocare per quelle che sono le nostre caratteristiche o ad adattarci alle gare e a quanto fatto dalle avversarie.  Anche quella di domenica è una partita importante, come ripeto alle ragazze tutti i match lo sono e li stiamo preparando uno alla volta. La cosa importante sarà essere costanti, soprattutto con la battuta, che in casa ci sta riuscendo piuttosto bene. Offanengo, come ho detto alla squadra nella prima seduta video, è una squadra “tignosa”, che difende e lotta su ogni palla con grande forza e ottima qualità. Dovremo portare pazienza, non innervosirci se ci toccano a muro, se difendono e servono bene. Il nostro compito sarà provare a trovare soluzioni per riuscire a fermarle e poi per essere efficaci”.

© Riproduzione riservata
Commenti