Volley
Commenta

Offanengo, si alza l'asticella: arriva
Futura Giovani Busto Arsizio

Si alza l’asticella della difficoltà, ma elevata è anche quella della fiducia dopo due vittorie consecutive condite da ottime prestazioni. In casa Chromavis Eco DB, c’è un mix di serenità e curiosità in vista della sfida di domani, domenica 13 novembre, alle 17 al PalaCoim di Offanengo, dove la squadra di Giorgio Bolzoni affronterà la Futura Giovani Busto Arsizio, una delle “big” del girone A che calcherà il rettangolo di gioco cremasco nella sesta giornata d’andata. Le due squadre tornano a sfidarsi dopo il duello di B1 della stagione 2018/2019, con le bustocche promosse in A2 con 25 vittorie su 26 (unica sconfitta al PalaCoim al ritorno), mentre Offanengo completò una straordinaria rimonta arrivando alla finale play off persa contro Montale.

Porzio e compagne hanno rotto il ghiaccio domenica scorsa grazie al 3-1 casalingo contro Montale, cogliendo il primo storico successo in serie A del sodalizio, ma hanno dimostrato di non avere la pancia piena: mercoledì, infatti, è arrivato un netto e prestigioso 3-0 sul campo della Tecnoteam Albese Volley Como contro una formazione di caratura per la categoria. Non solo un risultato di rilievo, ma anche (oltre che radice importante in chiave tre punti) una grande prestazione, con un muro-difesa a livelli eccellenti e con un ordine in campo che ha messo in grande difficoltà l’avversaria.

“Futura – commenta coach Giorgio Bolzoni –  è la squadra che ha l’organico dal valore più alto del girone, con giocatrici che hanno militato anche in A1; sicuramente, dal punto di vista dell’attacco è la formazione che ha maggiori potenzialità nel nostro campionato ed è una squadra completa in tutti i ruoli. E’ chiaro che ci attende una partita difficile, senza ombra di dubbio. Affrontiamo questo impegno in modo tranquillo, sapendo che potrebbe arrivare un risultato a nostro sfavore e spero si riesca proprio a giocare con la maggior tranquillità possibile, magari trovando soluzioni per provare a mettere in difficoltà Busto. Più che la vittoria, penso che realisticamente sia già molto conquistare un punto. Questa partita in arrivo sarà un test per noi contro squadre di questo calibro per vedere a che punto siamo e quanto riusciamo a giocare contro formazioni forti”.

La Futura Giovani Busto Arsizio è allenata da Daris Amadio e in classifica ha 8 punti, condividendo la terza piazza con Olbia e Sassuolo, formazione quest’ultima che ha sconfitto 3-2 mercoledì nel turno infrasettimanale, mentre Offanengo è sesta con 6 punti a braccetto con Mondovì.“Domenica – commenta Amadio – ci troveremo di fronte ad una squadra neopromossa che ha dimostrato di lottare sempre in tutte le gare disputate fino ad ora, anche mercoledì hanno vinto 3-0 su un campo insidioso contro Albese. Hanno mantenuto sostanzialmente la struttura della squadra che ha vinto il campionato di B1, arricchita di ottimi innesti come Bartesaghi e Trevisan. È un team comunque con atlete che hanno le carte in regola per stare in A2. Sono contento anche di rincontrare Galletti che ho allenato nella stagione a Marsala, anche lei è cresciuta moltissimo sul piano del gioco. Arriveranno sicuramente con una buona dose di morale data dalla vittoria con la Tecnoteam, che per una squadra che a mio parere punterà a raggiungere quanto prima la zona playoff che significa permanenza in A2, non può che infondere consapevolezza e fiducia. Guardando in casa nostra, sappiamo che si tratta di una partita importante che può diventare insidiosa e starà anche a noi essere brave a metterla sui binari giusti, essendo consapevoli che dall’altra parte del campo ci sarà una squadra che avrà la mente libera da pressioni e darà il 100% fino all’ultimo pallone, indipendentemente dall’avversario. Sarà un impegno importante anche perché arriva dopo due gare, con Brescia e Sassuolo, molto impegnative sia dal punto di vista fisico che mentale e questa sarà la chiusura del trittico che può rappresentare un’insidia”.

© Riproduzione riservata
Commenti