Cremonese
Commenta

Alvini: “Sono certo che la
Cremonese con me si salverà”

Massimiliano Alvini ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della gara persa per 2-0 al Castellani contro l’Empoli.

“E’ una sconfitta nella quale ci abbiamo messo del nostro nel gol subito – spiega Alvini – E’ un grosso difetto che ci ha portato a perdere la partita. La responsabilità è solo nostra. Il bilancio è deficitario dal punto di vista dei punti, ma dal punto di vista delle prestazioni e delle idee zero da dire. Prendiamo qualche gol di troppo e concretizziamo meno rispetto a quanto creato. La riga la tiro alla fine, la squadra ha ancora una sua idea ben precisa, ho poco da rimproverare ai giocatori”.

“Non ho mai avuto il pensiero sul mercato – prosegue il tecnico grigiorosso – mi sono solo focalizzato sulle partite. Sicuramente sono mancati alcuni risultati, forse lì non siamo stati bravi ad incidere. I calciatori hanno sviluppato, l’importante è avere le idee chiare. Per quanto mi riguarda non mi interessa quello che c’è di mio, l’unica cosa che conta è che la Cremonese si salvi”.

“La partita è stata in equilibrio, nel primo tempo abbiamo avuto qualche occasione più nitida, ma abbiamo preso un gol con troppa superficialità. La partita è girata su quell’episodio. L’Empoli ti porta tanti uomini sopra e ti allunga, ma non abbiamo sofferto molto. La differenza la fa un gol che non possiamo prendere, perché se prendiamo gol del genere non ci salviamo. Con la società c’è grande dialogo – conclude Alvini – l’importante è che la Cremonese se la sia sempre giocata. Io sono certo che con me la Cremonese si salverà”.

© Riproduzione riservata
Commenti