Cremonese
Commenta

14^ giornata di A: Napoli in
fuga, Verona e Samp sul fondo

Il Napoli è sempre più in fuga. I partenopei superano, non senza difficoltà, l’Empoli tra le mura amiche. Il 2-0 finale porta le firme di Lozano e Zielinski e consente alla formazione di Spalletti di allungare a +8 sui rivali del Milan, inchiodati sullo 0-0 dalla Cremonese. Allo Zini i rossoneri sprecano nel primo tempo e non trovano la zampata decisiva nella seconda parte di gara. 8 punti è il distacco che i partenopei mantengono anche sulla Lazio, vittoriosa in casa contro il Monza grazie alla rete di Romero.

Vince ancora la Juventus che supera di misura l’Hellas Verona. Decide il match una rete di Moise Kean, che consegna la quinta vittoria consecutiva alla banda di Allegri. Si riscatta l’Inter che archivia la pratica Bologna con un netto 6-1. In vantaggio i rossoblu con la rete fortunosa di Lykogiannis, ma la formazione nerazzurra la ribalta con grande carattere grazie alla doppietta di Di Marco ed alle reti di Dzeko, Lautaro Martinez, Calhanoglu e Gosens.

Inaspettato lo stop dell’Atalanta che crolla a Lecce. Baschirotto e Di Francesco portano i salentini sul doppio vantaggio, a poco serve il gol di Zapata che riapre il match ma non consente alla dea di rimontare. Frena anche la Roma che contro il Sassuolo passa grazie ad Abraham, ma si fa riprendere nel finale da Pinamonti.

Continua il brutto periodo dell’Udinese che pareggia 1-1 contro lo Spezia: Lovric risponde al gol del vantaggio ligure di Reca. Si riprende invece il Torino che supera una Sampdoria sempre più in difficoltà. I granata vincono 2-0 grazie alle firme di Radonjic e Vlasic.

La sfida di metà classifica tra Fiorentina e Salernitana va ai viola. Bonaventura apre le danze, Dia sigla il pari, ma è Jovic a trovare la conclusione da 3 punti.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti