Volley
Commenta

La Chromavis Eco DB tenta il bis
sul campo della Tecnoteam Albese

Trasferta infrasettimanale in arrivo per la Chromavis Eco DB, in campo domani, mercoledì 9 novembre, alle 20.30 al PalaFrancescucci di Casnate con Bernate (Como) a domicilio della Tecnoteam Albese Volley Como nella quarta giornata d’andata del girone A di serie A2 femminile. Offanengo è reduce dalla prima, storica vittoria in serie A centrata domenica scorsa al PalaCoim contro Montale (3-1), primo atto del trittico ravvicinato che poi si concluderà domenica con un altro match interno, quando alle 17 arriverà il Futura Giovani Busto Arsizio. Nel cuore, la trasferta di domani dall’alto tasso di difficoltà.

“La Tecnoteam Albese Volley Como – commenta coach Giorgio Bolzoni – ha un buon organico e in classifica potrebbe avere qualche punto in più, anche se è vero che sono state giocate solamente tre gare. Mostra un volley aggressivo, per di più gioca in casa e ci aspetta una gara abbastanza impegnativa. La nostra prima vittoria di domenica scorsa al PalaCoim contro Montale può dare fiducia, ma soprattutto un po’ più di tranquillità e poter giocare con meno pressione del risultato. E’ chiaro che domani scenderemo in campo per vincere, ma si è un po’ più tranquilli se qualcosa inizia a girare come si desiderava”.

Bolzoni quindi prosegue: “Gli impegni infrasettimanali sono sempre difficili, un po’ perché bisogna abituarsi e un po’ perché non fai in tempo a scaricare l’impegno precedente, ma ovviamente vale per tutte le squadre. Nella Tecnoteam, Nicolini è una palleggiatrice molto tattica e che fa girare bene tutte le attaccanti: con palla in testa è sempre complesso quindi il discorso partirà dalla battuta. Domenica contro Montale abbiamo fatto vedere buone cose nel muro-difesa, ma qui sarà più difficile: Albese ha attaccanti che variano tantissimo i colpi, quindi sarà fondamentale la capacità di adattamento in gara alle situazioni che possono verificarsi”.

Nelle fila della Tecnoteam Albese Volley Como militano due ex di Offanengo: la palleggiatrice di Codogno Cecilia Nicolini, in neroverde in B1 dal 2018 al 2020, e l’opposta Federica Stroppa, sua compagna di squadra nella stagione 2019/2020. La Tecnoteam Albese Volley Como ha due punti in classifica, frutto del successo al tie break contro l’Itas Trentino alla seconda giornata, inframezzato dai ko contro Lecco all’esordio nel derby e da quello di domenica scorsa a Mondovì (3-1). In panchina c’è Mauro Chiappafreddo, che presenta così l’incontro.

“La sfida contro la Chromavis Eco DB – spiega il tecnico umbro – è la prima delle due ravvicinate in casa. Offanengo è una squadra ben organizzata, conosco coach Bolzoni e alcune giocatrici; sarà una lotta, le cremasche vengono da una vittoria, mentre noi cercheremo di partire da quello fatto bene finora per cercare di concretizzare. In classifica avremmo potuto avere qualche punto in più, soprattutto nella prima partita contro Lecco, senza nulla togliere all’avversario che ha vinto. Siamo riusciti a portare a casa il successo a Trento, mentre domenica a Mondovì è mancato qualcosina per conquistare qualche punto; non ci siamo riusciti e cercheremo di recuperare in questi due incontri casalinghi a partire dal match contro Offanengo”.

© Riproduzione riservata
Commenti