Cremonese
Commenta

13^ giornata di A: tanti scontri diretti
per Scudetto, Europa e salvezza

Il 13° turno di campionato ha tutta l’aria di essere uno dei più decisivi dell’intera competizione. Si parte domani, venerdì 4 novembre, alle 20:45 con la sfida della Dacia Arena tra Udinese e Lecce. I friulani hanno conquistato 3 punti nelle ultime quattro partite, frenando leggermente dopo un avvio di stagione formidabile, mentre i salentini arrivano da due sconfitte consecutive.

Sabato 5 novembre in campo alle 15 Empoli-Sassuolo e Salernitana-Cremonese. Al Castellani si affronteranno due formazioni reduci da una sconfitta nell’ultimo turno, ma comunque in una zona di comfort in classifica. All’Arechi invece sarà fondamentale soprattutto per i grigiorossi, ancora inchiodati in fondo alla classifica, che dovranno affrontare una Salernitana in grande forma dopo la doppia vittoria consecutiva ottenuta contro Spezia e Lazio.

Alle 18 in scena il primo big match con Atalanta-Napoli, seconda contro prima. La gara è di quelle che potranno darci risposte importanti per gli equilibri del campionato. Alle 20:45 invece in campo i campioni d’Italia del Milan contro lo Spezia, una partita importante in chiave scudetto e salvezza.

Domenica 6 novembre si parte alle 12:30 con Bologna-Torino, match di metà classifica, per poi proseguire alle 15 con le sfide salvezza Monza-Verona e Sampdoria-Fiorentina. Per le 18 è programmato il derby di Roma tra Roma e Lazio, una partita decisiva in zona quarto posto. Si chiude la giornata di campionato con il derby d’Italia tra Juventus e Inter, una sorta di ultima spiaggia per non perdere il treno scudetto.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti