Cremonese
Commenta

Sampdoria allo Zini da ultima,
gli innesti per ora non decollano

Un'immagine della gara tra Spezia e Sampdoria (foto acspezia.com)

Uno scontro diretto che può valere una buona fetta di stagione è quello che attende la Cremonese che, lunedì sera, ospiterà il fanalino di coda Sampdoria allo Zini.

Il calciomercato dei blucerchiati racconta di pochi stravolgimenti rispetto alla passata stagione, ma il cambio in panchina tra Giampaolo e Stankovic sicuramente potrebbe rimescolare le carte sul lungo periodo.

La Sampdoria non ha praticamente lavorato sul reparto difensivo, riconfermando il pacchetto della passata stagione, mentre a centrocampo vanno segnalati innesti di qualità come Winks e Villar, giocatori che sulla carta potrebbero incidere nel corso del campionato.

L’acquisto di spicco è stato quello di Djuricic, fantasista ex Sassuolo che per caratteristiche sposta parecchio gli equilibri nell’economia della manovra offensiva, soprattutto perché affiancato da un altro grande trequartista come Sabiri ed una punta di spessore come Caputo. Il serbo, classe ‘92, è stato impiegato da Stankovic anche come esterno sinistro, soprattutto quando i blucerchiati decidono di partire con la doppia punta.

La Sampdoria nella passata stagione rischiò, e non poco, la retrocessione. Il mercato dei blucerchiati, quantomeno momentaneamente, non ha determinato grossi cambiamenti rispetto allo scorso campionato, ma l’arrivo di Stankovic in panchina potrebbe portare nuove idee tattiche e soprattutto caratteriali ad una squadra in grossa difficoltà.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti