Calcio
Commenta

Il cremonese Corbani firma
un libro su Zdenek Zeman

Servizio di Simone Arrighi

C’è la firma del cremonese Gianluca Corbani nel nuovo libro della collana “Gli Unici” di Sportivi Edizioni. Dopo le prime uscite dedicate ai maestri Marcelo Bielsa e Pep Guardiola, la collana dedica a Zdenek Zeman, profeta del 4-3-3 e della zona più spregiudicata, la terza tappa del suo viaggio tra le storie e le filosofie dei tecnici capaci di influenzare maggiormente l’evoluzione del gioco.

Un volume, quello scritto da Corbani insieme all’allenatore Gaetano Fontana, denso di passione e di ricerche, che intende raccontare il vasto universo zemaniano in tutte le sue sfumature e sotto le più disparate lenti di ingrandimento. Quella tecnica, naturalmente, attraverso l’analisi delle costanti tattiche, delle metodologie di preparazione e degli elementi di innovazione (non di rado banalizzati) espressi dalle formazioni che hanno reso iconico il calcio di Zeman. Ma anche quella storica e aneddotica, approfondita nelle lunghe pagine che narrano la traiettoria del genio venuto da Praga poco più che ragazzino, al seguito dello zio Cestmir Vycpalek, per ribaltare gli antichi dogmi del calcio all’italiana.

Non mancano poi le interviste ai pupilli e ai fedelissimi, i retroscena raccolti direttamente dalle voci degli uomini che nel calcio di Zeman sono diventati grandi e ancora oggi continuano a riconoscersi: da Marco Verratti ad Alessandro Nesta, passando per Gigi Di Biagio ed Eusebio Di Francesco, fino ai tre moschettieri del magico tridente di Zemanlandia, Beppe Signori, Roberto Rambaudi e Ciccio Baiano, eroi di quel Foggia capace di sovvertire le gerarchie della Serie A insieme a Pasquale Padalino, a Giovanni Stroppa e molti altri ancora. Ex calciatori, tecnici, dirigenti, addetti ai lavori, per i quali il boemo è stato un guru o un ispiratore. Ma anche un padre o un fratello maggiore: sotto l’aspetto apparentemente freddo e criptico, si nasconde infatti lo Zeman più intimo, uomo dalla battuta sempre pronta e capace di far breccia nel cuore degli uomini, ancor prima che dei giocatori.

Corbani, giornalista sportivo e laureato in Linguaggi dei Media all’Università Cattolica di Milano, dopo gli inizi a La Cronaca, per 10 anni ha lavorato per La Provincia di Cremona. Oggi sviluppa contenuti digitali e di formazione per varie realtà. I suoi lavori sono stati pubblicati su diverse riviste specializzate.

© Riproduzione riservata
Commenti