Personaggi
Commenta

In memoria di "Tiglio", una
serata per ricordare Attilio Tassi

Giovedì 13 ottobre ricorreva il ventesimo anniversario della scomparsa di Attilio Tassi, figura di grande rilievo nel panorama calcistico e bocciofilo cremonese. Per ricordare la figura di “Tiglio”, intorno alla moglie Rosella, al figlio Nicola e alla nuora Giovanna, si è ritrovato un buon numero di amici che ha condiviso parte del suo percorso sportivo. Era presente la pluricampionessa mondiale di bocce Germana Cantarini, con cui Attilio ha conquistato diversi grandi trofei bocciofili, i “ragazzi” di Torre de’ Picenardi guidati da Tassi alla conquista di uno storico Campionato Provinciale Juniores di calcio e gli amici della Castenuovese con cui “Tiglio” ha condiviso diversi e indimenticabili anni nella squadra del presidente Fusco Campagnoli, dopo aver disputato, negli anni Sessanta, dieci campionati in grigiorosso con 214 presenze e 43 reti.

© Riproduzione riservata
Commenti