Basket
Commenta

Pallacanestro Crema verso il
derby lombardo con Orzinuovi

Il derby lombardo tra Logiman Crema e Agribertocchi Orzinuovi di domenica alle 18.00, ospitato dal rinnovato PalaCremonesi, vale il primo posto in classifica.
Arrivano infatti a punteggio pieno le due formazioni, che duellano con alterne fortune dai tempi della serie C e daranno vita ad un confronto molto sentito dalle due tifoserie.
Curiosamente entrambe arrivano alla terza giornata dopo aver superato le due formazioni padovane.

Diverse le aspettative delle due formazioni: Orzinuovi è considerata la corazzata del campionato e punta decisamente a tornare nella categoria superiore dopo la retrocessione dello scorso anno, mentre Crema mira ad un piazzamento dignitoso.

L’espertissimo coach Calvani ha a propria disposizione un roster totalmente rinnovato rispetto alla stagione scorsa e per questo bisognoso di trovare la giusta intesa. L’Agribertocchi ha rischiato molto a Bernareggio, risolvendo la pratica all’ultimo tiro ed è stata sotto nel punteggio per oltre metà partita contro il Petrarca Padova.

Probabile starting-five composto dal veloce play Procacci, dal tiratore “di striscia” Leonzio, dall’ex Assigeco Gasparin, anch’egli pericoloso realizzatore, mentre vicino a canestro giostrano l’ex Treviglio Planezio, lungo dalla doppia dimensione ed il possente centro Ponziani. Due ’91 e tre ’94 danno immediatamente l’idea di una formazione più che esperta e che ben conosce le insidie del campionato di serie B. Il play Trapani, la guardia Da Campo ed i lunghi Alessandrini e Agbamu troverebbero posto nel quintetto iniziale di molte delle formazioni del girone.

Il centro cremasco Crespi dice la sua sul match: “I centri di Orzinuovi sono tutti buoni giocatori di categoria, così come il resto della formazione. Hanno fatto una squadra per vincere il torneo, probabilmente sarà la partita più difficile del campionato, anche perchè essendo un derby è molto sentita. Noi faremo il possibile per riuscire a fare risultato.”.

© Riproduzione riservata
Commenti