Basket
Commenta

Pallacanestro Crema
corsara a Padova

La Logiman Crema vince e convince in terra veneta, bissando anche in trasferta l’esordio vincente della prima giornata. La formazione di Baldiraghi ha messo immediatamente la freccia nel primo tempo, chiuso avanti di nove punti, riuscendo poi ad arginare il tentativo di rimonta avversaria, per chiudere il match nell’ultimo quarto. Cinque uomini in doppia cifra testimoniano la bontà del gioco cremasco ed una squadra che gioca in fiducia.

Il canestro iniziale di Marangon dà a Padova l’unico vantaggio del match. Crema prende via via il largo, rischiando l’aggancio solamente al 12’ quando due liberi di Cecchinato riportano la Virtus a -1. Il primo tempo si chiude sul 34 a 25 per la Logiman, che ad inizio ripresa dilaga, arrivando nel terzo quarto anche sul +24. Qui si ha l’unica seria reazione dei veneti che piazzano un parziale di 17 a 2 e tengono aperto il match. Troppo poco però per rimontare: Padova paga la fatica e Crema può chiudere sull’82 a 67.

“Una buona partita, approcciata e giocata ben, con la zona che ha messo in difficoltà gli avversari”, il commento di coach Baldiraghi che poi ha aggiunto: “Poi siamo stati bravi, nel momento della loro rimonta, a non perdere la testa, restare lucidi e fare quanto necessario per vincere. Anche stavolta tutti hanno portato il proprio mattoncino, l’importante era mettere un po’ di fieno in cascina in vista di quattro partite che si annunciamo dure, a partire dal prossimo incontro contro Orzinuovi”.

© Riproduzione riservata
Commenti