Cremonese
Commenta

La Cremonese contro il Napoli
lotta e convince, ma crolla nel finale

Dopo un avvio caratterizzato da un legno per parte (Rrahmani e Zanimacchia), sono i partenopei a passare con Politano che, dagli undici metri, non sbaglia. Il colpo non affossa la squadra di Alvini che continua a difendersi in maniera ordinata ed a provare a rendersi pericolosa.

All’inizio della seconda frazione è Dessers a trovare la zampata decisiva per riportare la gara in equilibrio. Il Napoli viene colpito a freddo e inizia a faticare, tanto che i grigiorossi prendono in mano la gara e continuano a farsi vedere dalle parti di Meret.

Le sostituzioni di Spalletti però cambiano la gara ed i partenopei trovano addirittura tre gol nel finale. Simeone, Lozano e Mathias Oliveira fissano il risultato sul definitivo 1-4, un passivo troppo pesante per quanto visto in campo.

Su questa prestazione bisogna ripartire. Il Napoli è una squadra che lotterà fino alla fine per lo scudetto, ma la Cremonese non ha assolutamente sfigurato. La gara di domenica prossima contro lo Spezia sarà una vera e propria finale da non sbagliare.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti