Altri Sport
Commenta

Rally, Vescovi-Guzzi campioni
e in Finale di Coppa Italia

foto Zini

La Toscana dei rally parla parmense: lo fa grazie alla coppia di Varano Marchesi composta da Roberto Vescovi e dalla cremasca Giancarla Guzzi, capace di conquistare alla grande la Coppa Rally di Zona 6, relativa appunto alle gare toscane del calendario del CRZ.

Al rally Città di Pistoia, Vescovi e Guzzi dovevano solo badare a finire in zona punta per mettere in cassaforte il passaporto per la finale di Coppa Italia, ma i due non si sono accontentati ed anche sulle probanti strade pistoiesi hanno voluto legittimare il loro status di ‘padroni’ del campionato. Pur se per la prima volta a bordo della Skoda Fabia Evo di classe R5 del team piemontese Gima, i portacolori di GR Motorsport hanno mantenuto un buonissimo ritmo per tutto l’arco della gara, vincendo anche tre delle sei prove speciali in programma: sotto la bandiera a scacchi, Vescovi-Guzzi hanno chiuso secondi assoluti, ma primi nella classifica della Coppa Rally di Zona 6.

Il sigillo pistoiese va dunque ad aggiungersi alle vittorie (anche nella classifica assoluta, in questo caso) colte a Reggello e Casciana Terme; oltre ai tre ori, i parmensi hanno completato il loro cammino nel torneo con un argento all’Abeti, un bronzo a Lucca ed un quinto posto nella prima uscita stagionale, all’Elba. Alla fine, il pallottoliere assegna loro 55 punti, ben 19 in più dei più vicini inseguitori. Ad impreziosire l’ultima trasferta toscana stagionale, il successo nel Trofeo Pirelli Accademia.

A dare un sapore del tutto speciale al successo di Vescovi nel CRZ toscano c’è poi un aspetto tutt’altro che trascurabile: nella ultra ventennale carriera, il pilota parmense non aveva mai disputato una stagione con una vettura a trazione integrale o, comunque, in grado di permettergli di lottare per un titolo ed il titolo arpionato a Pistoia, alla prima occasione, la dice lunga sul valore del portabandiera di GR Motorsport.

Ora, Roberto Vescovi e Giancarla Guzzi avranno un mese per concentrarsi sulla Finale Nazionale di Coppa Italia, prevista ad inizio novembre a Cassino: i due sfideranno i campioni delle altre Zone sempre a bordo di una Skoda Fabia della Gima, ovviamente con pneumatici Pirelli.

Oltre a loro, GR Motorsport ha qualificato per la finalissima laziale altri due piloti: sono lo spezzino Mariano Mariani, il quale ha conquistato il passaporto grazie al successo in classe A7 nella stessa CRZ toscana, ed il pavese Marco Mangiarotti, re della classe N3 nella Zona 5 (Emilia-Romagna, Marche, Umbria e San Marino). Altri qualificati potrebbero aggiungersi dopo il Rally Terra Sarda del prossimo weekend: a battersi sulle strade intorno a Porto Cervo per assicurarsi un posto nella Finale di Coppa Italia saranno i parmigiani Giovanni Pelosi (con Alessio Spezzani su Renault Twingo – classe Rally5), Marco Soliani (con Massimo Nalli su Suzuki Swift classe RA5N) e ‘Cerutti Gino’ (con il ligure Marco Argentin su una Swift – classe RSTB1.0).

 

© Riproduzione riservata
Commenti