Cremonese
Commenta

Serie A, Atalanta e Napoli
in testa, Samp ultima e sola

foto uscremonese

L’ottavo turno di campionato è andato in archivio confermando l’ottimo stato di forma di Atalanta e Napoli, ancora in vetta alla classifica. La dea ha superato di misura la Fiorentina con il gol di Lookman, i partenopei hanno chiuso la pratica Torino grazie alla doppietta di Anguissa ed alla rete del solito Kvaratskhelia, per i granata a segno Sanabria.

Non si ferma più l’Udinese, alla sesta vittoria consecutiva, che rimonta in trasferta l’Hellas Verona. Apre le marcature Doig per gli scaligeri, ma i friulani rimontano con Beto e Bijol e si confermano al terzo posto.

Non si fermano neanche Lazio e Milan, in coabitazione al quarto posto, che superano rispettivamente Spezia ed Empoli. I biancocelesti travolgono i liguri con un netto 4-0 firmato Zaccagni, Romagnoli e Milinkovic-Savic (doppietta), mentre i rossoneri superano nel finale i toscani: Rebic apre le danze, al 92’ Bajrami trova il pari, ma pochi secondi dopo sono Ballo Touré e Leao a fissare il risultato sul definitivo 1-3.

Grande vittoria in rimonta per la Roma che sbanca San Siro affossando un’Inter sempre più in crisi. Di Marco illude i nerazzurri, Dybala e Smalling gelano la Scala del calcio con una rete per tempo che vale i 3 punti.

Ritorno alla vittoria per la Juventus che si abbatte sul Bologna con una prestazione convincente. I gol portano le firme di Kostic, Vlahovic e Milik, 3 punti importanti per i bianconeri che tornano ad avvicinarsi alle zone nobili della classifica.

Clamorosa e netta vittoria per 5-0 del Sassuolo sulla Salernitana. Una gara senza storia, un crollo quello dei granata che rischia seriamente di compromettere quanto di buono mostrato fino ad ora. Per gli emiliani a segno Lauriente, Pinamonti, Thorstdvedt, Harroui ed Antiste.

Frena il Lecce che rischia seriamente di incappare nella sconfitta contro la Cremonese, ma riesce a salvarsi soprattutto grazie a Falcone. Entrambe le reti arrivano dagli undici metri: Ciofani per i grigiorossi, Strefezza per i salentini.

Seconda vittoria consecutiva per il Monza che travolge la Sampdoria fuori casa. Pessina, Caprari e Sensi stendono i blucerchiati: la sconfitta costa la panchina a Giampaolo.

Simone Guarnaccia

© Riproduzione riservata
Commenti