Volley
Commenta

Chromavis Eco DB terza al
Trofeo Bellomo a Castellanza

Un “assaggio” di campionato con due formazioni che poi saranno prossime avversarie nel girone A di serie A2 femminile. Per la Chromavis Eco DB è stato un week end di confronto ad alto livello con la partecipazione al quarantuduesimo Trofeo Bellomo al PalaBorsani di Castellanza (Varese), quadrangolare di A2 femminile che vedeva partecipare anche Futura Busto Arsizio, Albese e Lecco. Sabato Offanengo ha affrontato nella prima semifinale la Tecnoteam Albese Volley Como delle ex Cecilia Nicolini e Federica Stroppa, cedendo 3-1, mentre ddomenica le ragazze di Giorgio Bolzoni hanno piegato 3-0 Lecco nella finale terzo-quarto posto, conquistando così la terza piazza finale della manifestazione.

A tirare le somme della due giorni è il vice allenatore Fabio Collina: “In questi due giorni, abbiamo potuto verificare a che livello siamo. Era la prima uscita ufficiale contro squadre di A2. Dal punto di vista tecnico siamo a buon punto del lavoro che stiamo facendo. La squadra fin dalla prima partita ha espresso un bel gioco, ma ha anche evidenziato alcune situazioni da sistemare, ma ci vuole pazienza e tempo”.

“Sabato – spiega ancora – la squadra ha affrontato una squadra composta da giocatrici più esperte, ma siamo riusciti tenere il loro ritmo , commettendo qualche errore di troppo che abbiamo pagato sul finale, peccato perché poteva andare diversamente. Domenica invece abbiamo ruotato tutte le atlete a disposizione e abbiamo provato alcune situazioni allenate nelle scorse settimane, siamo stati più aggressivi in battuta e nel contrattacco, cosa che sabato è stata altalenante. Siamo stati molto fluidi nel cambiopalla e soprattutto abbiamo avuto pazienza negli scambi lunghi, oggi la battuta e l’attacco hanno fatto la differenza”.

Quindi conclude: “Questo torneo ci ha dato più consapevolezza a che punto siamo della preparazione e a che livello è la nostra squadra paragonata alle altre della stessa categoria. Da questa settimana torneremo a lavorare su determinate situazioni di gioco che in questo eeek end si sono fatte notare di più e andremo a compensarlo con un lavoro tecnico mirato. Onestamente sono molto contento dell’atteggiamento della squadra, sempre positivo anche nelle situazioni difficili; le ragazze hanno messo in campo carattere e credo che questo possa essere un’arma per noi nel corso della stagione”.

© Riproduzione riservata
Commenti