Volley
Commenta

Menegaldo: "Nascerà una
Chromavis Eco DB tosta"

E’ uno dei volti nuovi della Chromavis Eco DB che parteciperà alla serie A2 femminile, una categoria inedita per il Volley Offanengo e anche per la giocatrice. Centrale classe 2001, Anna Menegaldo porta dal Veneto una carica di entusiasmo al servizio della causa neroverde. La giocatrice trevigiana è stata tra le protagoniste venerdì scorso nel primo allenamento congiunto stagionale contro il Don Colleoni (4-0) e ora guarda avanti con fiducia.

“Nel primo test – confessa Menegaldo, lo scorso anno in B1 al Team Conegliano – c’era tantissima voglia di giocare, molto entusiasmo, grinta e voglia di rimettersi in discussione. E’ stato bello rivivere la bella sensazione le emozioni che la partita, seppur informale, regala”. Quindi aggiunge. “Siamo una squadra nuova, ci conosciamo progressivamente in campo, ma abbiamo fin da subito cercato di collaborare, sostenerci in campo e supportarci dalla panchina, oltre a provare a mettere sul rettangolo di gioco ciò che si fa quotidianamente in allenamento. Ho visto un bel clima e un umore positivo, con tanta voglia di lavorare. Sabato alle 16 sosterremo un altro allenamento congiunto al PalaCoim, questa volta contro il TI Innsbruck, e sarà un’altra occasione per testare il nostro lavoro in palestra”.

“Personalmente – aggiunge – sono carica, ho tantissima voglia di dare il 100% per le compagne, lo staff, la squadra e me stessa. Sento un buon clima di gruppo e di collaborazione. Tutte daremo il massimo, pensando a divertirci e a mettere in atto quello che ci viene insegnato. Il mio apporto? Penso di poter dare tanta grinta e ho tanta voglia di continuare a crescere. Sono a Offanengo per migliorare e mettermi a disposizione totale della squadra”. Poi getta uno sguardo alla Chromavis Eco DB che sarà. “Mi immagino una squadra che difenda molto e tocchi tanti palloni; una formazione tosta che lotta sempre”.
Infine, il bilancio personale delle prime settimane a Offanengo: “Un posto bellissimo io la chiamo città: c’è tutto, un clima familiare, accogliente e caloroso, sta prendendo velocemente la forma della mia seconda casa. Sono davvero molto contenta. In palestra, la società ci sta supportando tantissimo, cura ogni dettaglio, ci fa lavorare in modo sereno e ci mette nelle migliori condizioni possibili per allenarci”.

© Riproduzione riservata
Commenti