Volley
Commenta

Chromavis Eco DB ok
4-0 al Don Colleoni

Inizia con un rotondo successo nel primo allenamento congiunto il pre-campionato della Chromavis Eco DB, formazione del Volley Offanengo che sarà al via della prossima serie A2 (girone A). Oggi (venerdì) al PalaCoim la formazione di Giorgio Bolzoni ha superato 4-0 il Don Colleoni Trescore, team bergamasco dove militano le ex Monica Rettani e Sara Lodi e che parteciperà al prossimo campionato di B1. Nell’occasione, tutte le neroverdi sono state impiegate a rotazione nell’arco dei quattro set disputati, con Offanengo autoritaria nel primo e nel terzo parziale, mentre le altre due frazioni sono state più combattute. Miglior marcatrice dell’incontro, la schiacciatrice di casa Francesca Trevisan, autrice di 15 punti.

“Non ho valutato il test – commenta a fine partita coach Giorgio Bolzoni – sotto il profilo tecnico e tattico, ma era solo l’inizio di una situazione di gioco. Ho solo osservato alcune situazioni e volevo vedere come le nuove giocatrici si muovevano in campo. Ho ottenuto alcune indicazioni per il lavoro da svolgere. Per ora, le ragazze “spingono” tanto in palestra, veniamo da una settimana impegnativa di bel lavoro”.

Nel primo set, Offanengo allunga sul 16-11, Trescore impatta a quota 16 poi deve alzare bandiera bianca, con il muro di Cattaneo che spiana la strada alla squadra di Bolzoni: 22-17, preludio al 25-19 firmato da Marchesi. Più combattuto il secondo parziale, che ha visto le ospiti passare dal 5-2 cremasco al 7-11. L’aggancio neroverde è arrivato a quota quattordici con Trevisan, che poi firma il sorpasso (16-15). Il set è in bilico fino alla fine, poi decidono Cattaneo e la stessa schiacciatrice: 25-22 e 2-0 Chromavis Eco DB.

La terza frazione ha visto Offanengo rompere l’equilibrio iniziale verso la metà trascinata da Trevisan (14-10, time out Prezioso); la squadra di Bolzoni sale in cattedra con il filotto in battuta di Menegaldo e chiude agevolmente 25-14 con un primo tempo di Letizia Anello. Di comune accordo si gioca anche il quarto set, con Trescore avanti di un minibreak (14-16) e di una lunghezza (20-21), ma nel finale la Chromavis Eco DB ha spinto sull’acceleratore, imponendosi 25-22.

© Riproduzione riservata
Commenti