Pergolettese
Commenta

La Pergolettese riparte
subito: 2-0 all'Albinoleffe

Sabato in casa della FeralpiSalò i gialloblu proveranno a sbloccarsi anche in trasferta. Intanto però con 6 punti in tasca su 9 si può lavorare molto bene.

Riprende subito la marcia della Pergolettese che al Voltini piega 2-0 l’Albinoleffe. Dopo soli 7’ di gioco i blucelesti devono fare i conti con l‘infortunio di Poletti. Al suo posto entra Tomaselli ed è proprio il numero 7 bluceleste a creare la prima occasione da gol: all’8’ Francesco Gelli dalla destra lo serve con un cross al bacio, il classe ‘99 trova la girata al volo da applausi ma Soncin dimostra subito di essere in serata e con un grande intervento riesce ad alzare la palla in angolo.

Tre minuti più tardi è Manconi a rendersi pericoloso dai 20 metri, ma il suo potente destro trova ancora una volta la pronta risposta dell‘estremo difensore di casa che si distende e manda in corner. I cremaschi hanno il merito di essere cinici e al 25’ trovano il vantaggio: dal vertice sinistro dell’area Iori rientra e calcia sul secondo palo, Jacopo Gelli la sfiora di petto, la sfera passa e sul secondo palo sbuca Abiuso che da zero metri insacca.

Al 39‘ i seriani ci provano nuovamente con Manconi, ben servito da Cocco: controllo e conclusione dal limite in un battito di ciglio ma Soncin si oppone coi pugni. Poco prima dell’intervallo il secondo infortunio tra le fila blucelesti, questa volta è Jacopo Gelli a vedersi costretto ad abbandonare il campo anzitempo.

Al rientro dagli spogliatoi l‘AlbinoLeffe riparte col piglio giusto: al 47’ la punizione di Manconi crea una mischia in area, la palla termina sulla sinistra dove c’è Saltarelli che col mancino tenta il pallonetto con la sfera che colpisce la parte superiore della traversa e termina sul fondo. Tra il 58‘ e il 62’ ci provano prima Tomaselli (di punta dalla sinistra), poi Cocco (all‘altezza del dischetto) ma nessuno dei due riesce a trovare il varco giusto per trafiggere Soncin.

Discorso completamente diverso per Vitalucci (subentrato da 20 minuti) che al 74‘ tira fuori dal cilindro il gol del martedì: dal vertice sinistro dell’area si sposta la palla verso l‘interno e col destro, a giro, mette la sfera sul palo più lontano, là dove Pagno non può arrivare. 2-0 e gara finita anche perché nei restanti 15’ di gioco i blucelesti non hanno più le forze per reagire né impensierire nuovamente la retroguardia avversaria. Sabato in casa della FeralpiSalò i gialloblu proveranno a sbloccarsi anche in trasferta. Intanto però con 6 punti in tasca su 9 si può lavorare molto bene.

TABELLINO:
PERGOLETTESE – ALBINOLEFFE 2-0
PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Tonoli, Arini, Lambrughi; Bariti, Varas, Artioli, Andreoli, Villa; Abiuso (14’st Corti), Iori (11’st Vitalucci).
 A disp. Rubbi, Cattaneo, Bevilacqua, Gabelli, Guiu Vilanova, Lucenti, Cancello, Ruani, Verzeni, Bozzuto. 
All. Alessandro Fabbro
.
ALBINOLEFFE (3-5-2): Pagno; Milesi, Gelli Jac. (41’st Marchetti), Saltarelli; Gusu, Doumbia, Gelli Fran. (21’st Genevier), Piccoli (21’st Zoma), Poletti (7’pt Tomaselli); Cocco (21’st Cori), Mancone.
 A disp. Facchetti, Bersanetti, Brentan, Giorgione, Ntube, Rosso, Toma. 
All. Raul Bertarelli
ARBITRO: sig.ra Marotta Maria della sez. di Sapri
RETI: p.t. 25′ Abiuso; s.t.29′ Vitalucci
.
AMMONITI: Milesi, Iori, Gelli Fran., Varas.
NOTE: serata piacevole, terreno in ottime condizioni, angoli 3 – 5,rec. 3′, 3′.

© Riproduzione riservata
Commenti