Volley
Commenta

Ostiano si presenta, Focaccia:
"Non sarà facile batterci"

La nuova Fantini-Folcieri Ostiano si è svelata al proprio pubblico nel tardo pomeriggio di sabato nella splendida cornice del teatro gonzaghesco di Ostiano accendendo i riflettori su una stagione ricca di appuntamenti e, si spera, di successi. La serata è iniziata sulle note del maestro Alexandar Matviychiuk e del mezzo soprano Nadiya Petrenko che hanno allietato il pubblico prima, durante ed in chiusura dell’evento.

Il presidente Ginelli ha quindi fatto gli onori di casa. “Essere ancora qui è un onore e un impegno che portiamo avanti con dedizione e sacrificio per regalare un futuro ed una possibilità a tante ragazzine che si approcciano allo sport. Abbiamo chiuso un ciclo vincente con i successi, consecutivi, dell’under 18 e con la vittoria del titolo provinciale under 13 e ripartiamo con una fitta rete di collaborazioni per dare ad ogni ragazza la possibilità di trovare la propria dimensione”. Un riconoscimento doveroso è stato consegnato ai proprietari dell’azienda Ra.Ma, da sempre al fianco dell’Ostiano Volley ed ai nuovi name sponsor Meccanica Fantini e Bruno Folcieri, aziende che consentono alla società di avere ampio respiro in tutti i propri progetti.

Il presidente del comitato Cremona-Lodi della Fipav Marco Spozio ed il sindaco di Ostiano Canzio Posio hanno quindi voluto omaggiare le atlete che hanno ottenuto i titoli provinciali nella passata stagione e ricordando il ruolo sociale che svolge la società per le giovani. Sul palco le giovani atlete che comporranno le formazioni giovanili della stagione 2022-2023 sono state introdotte dal direttore generale Stefano Alquati Bonisoli. “Vogliamo ripartire dopo un ciclo fenomenale che ci ha permesso di maturare esperienza anche in campo regionale con l’obiettivo di divertirci ma anche di chiarire subito che far parte di questa squadra e di questa società significa voler fare le cose seriamente e con massimo impegno”.

Sono quindi salite sul palco le ragazze della prima squadra con il nuovo capitano Martina Focaccia a prendere subito il microfono per chiarire gli obiettivi. “Il girone è tosto anche se lo conosciamo meno. Siamo consapevoli di avere diverse formazioni agguerrite, alcune delle quali saranno subito nostre avversarie, ma vogliamo anche chiarire che non sarà facile per nessuno battere Ostiano. La squadra è buona, il gruppo unito e compatto. Vogliamo fare bene”.

La parola è dunque passata a tutte le atlete e sino al tecnico, coach Alberto Leali. “Sono grato alla società per aver riposto fiducia in me permettendomi di iniziare proprio qui la mia avventura da primo allenatore. Ho sempre ammirato Ostiano già prima di entrare nello staff per la serietà con cui vengono fatte le cose nonostante il clima familiare che si respira. La squadra è fatta di ottime giocatrici ma, soprattutto, di ottime persone. Spero tradurremo in campo il valore tecnico e umano che so appartenere a questa squadra”.

© Riproduzione riservata
Commenti