Altri Sport
Commenta

Giornata paralimpica INAIL della
Lombardia a Cremona il 4 settembre

(foto di repertorio)

Nell’ambito del Piano Quadriennale CIP-INAIL relativo all’attività per la promozione e la diffusione della pratica sportiva delle persone con disabilità da lavoro 2022/2025, fortemente voluto dal Presidente nazionale del CIP – Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli, sarà Cremona la sede della Giornata regionale multidisciplinare paralimpica per gli assistiti INAIL della Lombardia per il 2022. La giornata si svolgerà domenica 4 settembre a Cremona e vedrà partecipare una ventina di assistiti INAL, provenienti da tutta la Lombardia, cimentarsi in 5 discipline sportive, di cui 4 paralimpiche, ovvero la boccia paralimpica (e la boccia), il Tennis in carrozzina, la Scherma in carrozzina e la Para-canoa ed una disciplina in modalità sperimentale ovvero la Motonautica.

Durante la giornata, i partecipanti potranno avvicinarsi e praticare gli sport proposti sotto la guida di atleti e tecnici federali a loro completa disposizione. E’ la prima volta che Cremona ospita questa manifestazione, che sancisce la volontà dell’INAL i dare la possibilità a chi ha subito un infortunio sul lavoro di riprendere in mano la propria vita, di sperimentare la possibilità di alimentare il proprio tempo libero con l’attività sportiva e questo grazie all’accordo con il CIP che mette a disposizione le proprie competenze tecniche ed organizzative in ambito paralimpico. Da queste iniziative sono emersi anche dei campioni paralimpici che ora onorano l’Italia con le loro prestazioni sportive, ma anche una società che sa accogliere e valorizzare la persona con disabilità.

Le attività si svolgeranno prevalentemente presso gli impianti sportivi della Canottieri Baldesio, a cui va il ringraziamento del CIP Lombardia per la disponibilità data dal Presidente della società Cremonese Stefano Arisi, mentre la parte di motonautica, organizzata dalla MAC – Motonautica Associazione Cremona, si svolgerà presso il Porto Canale di Cremona. Sarà presente per il CIP il Presidente regionale Pierangelo Santelli, il Delegato provinciale Giuseppe Bresciani, che ha il compito di coordinare le attività in loco, e il referente CIP per le attività INAIL di Cremona e Mantova Pasquale Capuano. Per l’INAIL sarà presente la responsabile della sede di Cremona Silva Taffurelli e l’Assistente Sociale Monica Livella.

Le discipline interessate saranno rappresentate dai tecnici delle società che hanno svolto nell’ultimo anno il progetto “Diversabilità sportiva”, organizzato con la collaborazione del Comune di Cremona tramite l’Assessore allo sport Luca Zanacchi, ovvero la Canottieri Baldesio, La Canottieri Bissolati, la Canottieri Flora e l’Accademia Scherma Cremona. Il programma prevede al mattino dalle 9:30 le prove di motonautica, e dalle 10:30 la para-canoa, nel pomriggio dalle 14:30 la boccia e la boccia paralimpica, la scherma in carrozzina e il tennis in carrozzina. Al mattino sarà possibile assiste alla finale del trofeo internazionale di tennis in carrozzina che si svolge pressola Canottieri Baldesio.

© Riproduzione riservata
Commenti