Basket
Commenta

Basket, buona Crema
all'esame Usa

È stata una festa prima che un’amichevole la partita tra il Siena College, formazione di First Divison del campionato NCAA ed espressione di una università di Albany, a nord di New York e la Pallacanestro Crema affidata quest’anno a coach Baldiraghi. La curiosità di vedere sull’opera i rosanero, alla prima uscita, opposti opposti ad una formazione d’oltreoceano ha richiamato sugli spalti del PalaCremonesi un pubblico unusuale per il mese di agosto.

Crema ha retto bene sul piano fisico nonostante la superiorità dei “Saints” ed è rimasta sempre in partita.  Fazioli, Wiltshire, Ivanaj, Stepanovic e Crespi il quintetto iniziale dei leoni cremaschi, subito messi sotto pressione dslla superiorità a rimbalzo dei ragazzi USA.  Crema chiude avanti alla fine di ogni periodo ma viene superata nel finale quando Mascherpa fallisce la tripla del sorpasso poco dopo aver riportato a contatto i suoi con un gioco da tre punti. Finisce 69 a 65 per Siena, ma Crema ha mostrato di essere abbastanza avanti nella costruzione della squadra, trovando prestazioni notevoli soprattutto da Stepanovic e Ivanaj. Prossimo match mercoledì a Vigevano. 

© Riproduzione riservata
Commenti