Volley
Commenta

Ostiano conferma
Frigerio e Volta

La nuova stagione della Fantini-Folcieri Ostiano inizierà ufficialmente mercoledì 24 agosto con il raduno ed il primo allenamento dell’era Leali ad aprire le danze del campionato 2022-2023. Il roster è ormai completato e mancano solo le ultime ufficializzazioni per chiudere il cerchio del duro lavoro svolto quest’estate dalla dirigenza di Via Vacchelli.

Dopo diversi volti nuovi ecco che in casa Ostiano Volley non mancano le conferme dalla passata stagione. Nel ruolo di schiacciatore di posto due ci sarà ancora Sara Frigerio, mentre nello spot di libero la società ha confermato la fiducia ad Anna Volta. “Sono rimasta principalmente perché mi incuriosiva lavorare con coach Leali come primo allenatore – commenta Frigerio – e con il nuovo gruppo di ragazze che si sta formando. Faccio parte della società da un po’ di anni e mi sono sempre trovata come a casa, quindi sono contenta della riconferma. Ho sempre avuto coach Leali come secondo allenatore e so che è molto competente a livello tecnico e son sicura che come primo non deluderà le aspettative. Sarà capace di dare la giusta carica al gruppo”.

Per il libero Anna Volta si tratta della terza stagione con la prima squadra in maglia celeste. “Quando sia coach Leali che la società hanno espresso la volontà di confermarmi per il terzo anno di fila non ho avuto dubbi – commenta la giovane giocatrice – Ostiano ormai è casa mia, soprattutto perché si tratta della società che mi ha fatto crescere e che ha riposto fiducia in me. La promozione di “Alby” è stato uno dei fattori che ha influenzato maggiormente la mia scelta perché lo conosco, so come lavora in palestra, quali sono gli aspetti su cui si focalizza di più. Lo ritengo un tecnico preparato e con le idee chiare, sono sicura che sia dal punto di visto tecnico che umano possa fare grandi cose. Ho fiducia in lui, sono sicura che sarà un anno ricco di soddisfazioni”.

“Spero – conclude – di riuscire a dare il massimo sia sul campo che nello spogliatoio perché sappiamo quanto quest’ultimo influenzi poi la rendita di un’intera squadra durante il campionato. Il mio obiettivo principale è quindi quello di aiutare il più possibile la squadra, e di conseguenza puntare anche ad una crescita personale.  Il gruppo squadra fa tanto perciò non vedo l’ora di conoscerlo per poter iniziare a lavorare duramente e per giocarci un buon campionato”.

© Riproduzione riservata
Commenti