Altri Sport
Commenta

Elena Sali campionessa
del Mondo U23 nel doppio

Un altro oro che parla cremonese ai mondiali Under 23 di canottaggio che si stanno svolgendo a Varese. Dopo quello di Perugino nel 4 pesi leggeri, a inizio pomeriggio è arrivato anche il primo posto della bissolatina Elena Sali in coppia con Greta Parravicini nel doppio pesi leggeri.

Italia e Ungheria iniziano a darsi subito le sportellate sin dalle prime palate e al passaggio dei 500 metri iniziali la formazione azzurra è subito dietro alla formazione ungherese. È bella la condotta di gara della barca azzurra che a mille metri transita seconda dietro alla Germania dopo che l’Ungheria è stata fiaccata dal pressing italiano e dal ritorno della barca tedesca che ha attaccato a ottocento metri le battistrada portandosi al comando. Il passaggio degli ultimi 500 metri vede l’Italia in testa dopo aver portato a termine un attacco furibondo contro le tedesche che dal secondo posto tentano di rimanere agganciate alle azzurre anche per contenere il ritorno della Polonia. Il finale è una passerella azzurra che amministra il vantaggio sulle inseguitrici e vince un titolo mondiale voluto e cercato nella stessa specialità che ha regalato all’Italia la medaglia d’oro Olimpica.

Il risultato: Italia (Greta Parravicini-SC Lario, Elena Sali-SC Bissolati) 7.21.58, 2. Germania 7.24.78, 3. Polonia 7.25.67, 4. Svizzera 7.28.95, 5. Gran Bretagna 7.35.97, 6. Ungheria 7.51.10.

© Riproduzione riservata
Commenti