Basket
Commenta

Soresina, successo per il Street Basket
Soresina Memorial Sonia Roncali

Domenica 19 giugno, il Campetto di Via dello Stadio a Soresina ha ospitato il 13° Street Basket Soresina Memorial Sonia Roncali. 18 squadre provenienti da tutta la provincia, 15 maschili e 3 femminili, si sono affrontate con sportività e con il solito agonismo. Egregio il lavoro del comitato organizzativo che ha dovuto gestire un torneo lungo e impegnativo, concentrato nella sola giornata di domenica e in un condizione climatica estrema.

Qualche numero: 18 squadre, 85 iscritti, 51 partite, 50 premi tra individuali e di squadra, 324 bottigliette di acqua distribuite gratuitamente ai giocatori e allo staff per 162 litri, 20 componenti dello staff tra comitato organizzatore, arbitri, volontari e addetti al tavolo, 85 ingressi gratuiti per la piscina comunale offerti da ASD Soresina.

Il torneo era organizzato con una fase a gironi e una fase finale a eliminazione. Il gruppo rosa, con le squadre originariamente divise una per girone, nella seconda fase si è confrontato in un girone a 3 all’Italiana per definire la vincitrice del torneo femminile.
Il torneo maschile ha visto prevalere la squadra dei Wrappers (Terpstra, Spoldi, Vanazzi, Bolzoni, Pedretti) che ha avuto ragione dei Cavalli pesanti (Boselli, Zampollo, Pizzetti, Donati, Same).

La finale per il terzo e quarto posto è stata vinta dai Vorrei ma non stoppo (Corbani, F. Grassi, Avino, A. Grassi) contro gli inossidabili Tafazzi Team abbonati ormai da anni alle semifinali sempre con la stessa formazione (Ferri Alberto, Ventura, Zanoni, Fusar Poli, Agarossi Andrea). MVP della finale maschile Bolzoni dei Wrappers davanti a Donati Dei Cavalli Pesanti.

Il mini torneo femminile ha visto la vittoria delle Na sibra e quater socui (Bassi, Spotti, Vanoli, Maccheda, con Andrea Taverna aggiunto per la fase a gironi) davanti a Le stangone (Tovo, Bissa, Zilioli). MVP del torneo femminile Tovo. Terze le NBArazzanti (Ferri Greta, Baiocchi, Bavaro, Aiello, Parati).
Tra la fase a gironi e quella finale si è tenuta una gara di tiro da 3 punti che ha visto la vittoria di Quincy Euaita davanti a Sofia Spotti.

Importanti i premi per i vincitori: alle prime due squadre sono stati consegnati dei buoni acquisto da spendere presso il negozio Tutto di Corsa di Cremona; ai terzi, ai quarti e alla formazione vincente femminile sono andati dei buoni per un apericena presso il Bar la Kama di Soresina.

Per un giorno Soresina è stata la capitale del 3c3 della Provincia di Cremona, in una giornata vissuta all’insegna dello sport, della sana competizione e dell’amicizia. La perfetta riuscita del torneo, dopo due anni di assenza causa pandemia, spronerà gli organizzatori a continuare su questa strada con l’appuntamento già garantito per il prossimo anno.

© Riproduzione riservata
Commenti