Basket
Commenta

Juvi, fattore campo per chiudere la
serie, ma San Miniato vuole Gara 5

Due squadre molto simili sulla carta, due squadre che sognano e che devono farlo per la storica promozione in A2, questa sera, venerdì 17 giugno, alle 21 sarà gara 3 tra Juvi Cremona e San Miniato, questa volta al PalaRadi, dopo l’1-1 rimediato in terra toscana. In gara 2 è arrivata la prima sconfitta in questi playoff dei gigliati dopo una partita non all’altezza di quanto visto durante l’anno: palle perse, poca intensità e reparto offensivo dall’efficienza ridotta hanno permesso ai toscani di vincere la partita.

Le Patrie, ormai si sa, sono una squadra atipica dalla stazza relativamente bassa, molto improntati alla difesa e in grado di soffrire, non a caso sono arrivati a questa finale dopo due turni vinti per 3-2 con l’ultima gara in casa. Gara 5 in trasferta è uno scenario che va quindi scongiurato come possibile per Cremona, e queste due partite casalinghe sono l’occasione per farlo, ma serviranno prestazioni diverse rispetto a quella mostrata in gara 2, soprattutto dal trio Bona-Nasello-Preti. Il PalaRadi si preannuncia già incandescente e affollato, con il pubblico chiamato a difendere i propri colori in casa per spostare il fattore campo dal lato cremonese.

Lorenzo Scaratti 

© Riproduzione riservata
Commenti