Vbc
Commenta

VBC, tra palestra e sabbia: giorni
roventi a Casalmaggiore

Nuova tornata di presentazioni in casa Vbc Trasporti Pesanti. Attese per mercoledì un poker di giocatrici ufficializzate dal club nella sede della Baslenga. All’appello mancano ancora le americane Lauren Carlini e Alexandra Frantti, impegnate con la nazionale USA nell’estate che si apre con la Vnl. Mancano il libero Chiara De Bortoli e la palleggiatrice Francesca Scola. Manca capitan futuro Elena Perinelli oltre alla conferma di Linda Mangani. Manca, tra le colonne del nuovo corso, l’annuncio del nuovo opposto Emiliya Nikolova Dimitrova. Da questo lotto di nomi potrebbero uscire le giocatrici pronte ad essere svelate mercoledì sera.

Una formazione, quella della prossima Casalmaggiore targata Andrea Pistola, che inizia a prendere forma tra scommesse e giovani in rampa di lancio, conferme e ritorni, ambizioni e sogni d’Europa. Nel resto del panorama di serie A, ad alzare decisamente l’asticella sarà la Savino del Bene Scandicci, che ha pronto il colpo di mercato economicamente più importante della storia del volley femminile italiano: con un maxi ingaggio (si parla di oltre un milione di euro) è pronta a sbarcare in Toscana la superstar cinese Zhu Ting.

Tornando a Casalmaggiore, c’è un’altra Vbc al lavoro per un progetto che prenderà forma a breve: il ritorno sulla sabbia, con la Lega Pallavolo serie A Femminile pronta a presentare una nuova edizione del Lega Volley Summer Tour, dopo l’interruzione dovuta alla pandemia. Il sand volley 4×4 tornerà a colonizzare le spiagge italiane con sei squadre al via. Tra queste, ci sarà anche Casalmaggiore con nomi da big della sabbia: a cominciare da Valentina Zago, Mvp delle finali di A2 con Pinerolo e già braccio pesante del beach targato Vbc.

Simone Arrighi

© Riproduzione riservata
Commenti