Altri Sport
Commenta

Bocce paralimpiche, due giorni
di allenamento a Cremona

Una due giorni di allenamento speciale alla palestra comunale di via XI Febbraio a Cremona, concessa dal Comune alla Nazionale Italiana di Boccia Paralimpica. Gabriele Zendon di Bocciaviva Rovereto Trentino e Giulia Marchisio del circolo Don Gino Bosticco di Asti. Entrambi classe 2002 e giocatori migliori d’Italia, si sono preparati per la Paralimpiade Europea Giovanile che si disputerà in Finlandia dal 27 giugno al 4 luglio.

Hanno seguito le direttive del ct della nazionale Giada Zola, con un programma di lavoro da svolgere tra sabato e domenica. La categoria è BC3 ovvero per disabilità motorie molto gravi. Gli atleti per giocare usano una rampa e sono accompagnati da un assistente.

© Riproduzione riservata
Commenti