Basket
Commenta

Poeta: "Cremona ha dato a me
più di quanto io abbia dato a lei"

Manclossi: "Partiti come favoriti, ma bisogna sempre vincere poi sul campo che è difficile"

Nella puntata di ieri sera, martedì 7 giugno, di Basket & Co, ospite in collegamento Peppe Poeta che ha parlato della sua decisione di lasciare il basket giocato: “Sul mio futuro sto ancora schiarendo le idee, qualcosa si è letto in giro, ma ho delle bellissime opportunità anche vicino al campo.” Su giocatori che gli assomigliano ed ‘eredi in campo’: “Sono tutti più forti (ride ndr), io sono un giocatore anacronistico: piccolino, non ho un palleggio arresto e tiro e si vedeva. Oggi sono tutti più completi e fisici di me”.

Sulla Vanoli Cremona: “Rimarrò nei dintorni e tiferò spudoratamente per la Vanoli, ho promesso ad Aldo e Davide (Borsatti) che passerò a salutare spesso. Ha dato più Cremona a me che io a loro, grazie a questa città ho chiuso la carriera con il sorriso, che non è scontato”.

In collegamento anche il presidente del Basket Team Crema Manclossi: “Abbiamo alzato l’asticella e chiuso in crescendo la nostra annata, questa squadra è partita con il favore dei pronostici, ma bisogna sempre vincere sul campo.” Sul salto di categoria: “Questa promozione non ci preoccupa, come già sapete la guida tecnica cambierà ma la base rimane, l’unica cosa diversa e che forse preoccupa, sarà l’introduzione dei permessi di stranieri e tempistiche strette”.

PER VEDERE LA PUNTATA COMPLETA

© Riproduzione riservata
Commenti