Basket
Commenta

Italbasket, Sacchetti non è più CT
della nazionale, Pozzecco il sostituto

L’ex Vanoli Cremona Meo Sacchetti non è più il commissario tecnico della nazionale maschile di basket. Lo rende noto la Federazione italiana pallacanestro, comunicando che, al termine di un incontro a Roma tra il presidente federale, Gianni Petrucci, e il coach è stato risolto l’accordo contrattuale tra le parti. A Sacchetti, che era in carica dal settembre 2017 e ha guidato la nazionale per un totale di 50 partite, sono stati espressi “sentiti ringraziamenti per la professionalità e l’impegno dimostrati in questi anni e gli auguri per il prosieguo della sua carriera”. Al posto dell’ex Cremona riporta il quotidiano “La Gazzetta dello Sport”, Gianmarco Pozzecco, attualmente vice allenatore di Ettore Messina nell’Olimpia Milano.

Da valutare, ci saranno anche i ruoli degli assistenti di coach Sacchetti, tra cui Paolo Galbiati, allenatore della passata stagione della Vanoli Cremona. Un fulmine a ciel sereno per la notizia riguardante Sacchetti, che aveva riportato l’Italbasket alle olimpiadi e che lascia così gli azzurri senza una guida prima degli importanti appuntamenti estivi: In programma ci sono le qualificazioni della Coppa del Mondo Fiba 2023 tra fine giugno e inizio luglio. Dal 2 all’8 settembre poi L’italia affronterà nell’ordine Estonia, Grecia, Ucraina, Croazia e Gran Bretagna alla ricerca di un pass per le fasi finali di Berlino per Eurocup 2022.

LS

© Riproduzione riservata
Commenti