Personaggi
Commenta

Vialli: "Ho meno tempo, voglio
essere da esempio per le mie figlie"

Durante la trasmissione di Alessandro Cattelan “Una semplice domanda” in onda su Netflix, Gianluca Vialli ha parlato della sua vita, concentrandosi sulla personale lotta contro il tumore. In particolare l’ex girigiorosso si è soffermato sul rapporto con le figlie: “Sono convinto che i nostri figli seguano il nostro esempio più che le nostre parole. Ho meno tempo di essere da esempio, adesso che so che non morirò di vecchiaia. Ogni mio comportamento mi porta a ragionare così. In questo senso cerco di essere un esempio positivo: cerco di insegnare loro che la felicità dipende dalla prospettiva con cui guardi la vita, che non ti devi dare delle arie, ascoltare di più e parlare di meno. Ridere spesso, ma aiutare gli altri. Questo è il segreto della felicità”. “Sento – ha aggiunto – di avere meno tempo per essere un buon padre ed essere per loro un esempio, ma mi rendo conto anche che da parte loro c’è la paura di perdermi e quindi il desiderio di mostrarmi quanto mi vogliono bene”.

© Riproduzione riservata
Commenti