Cremonese
Commenta

Zini, restyling per la A
Si comincia dalle luci

(foto Sessa)

Con la promozione in Serie A lo stadio Zini dovrà necessariamente subire un restyling. Gli standard che riguardano la Serie A sono elevati e l’impianto di gioco della Cremonese deve essere adeguato. Il tempo a disposizione è poco, quindi gli addetti ai lavori dovranno sistemare tutto entro l’inizio del prossimo campionato, vale a dire entro la metà del mese di agosto. Al momento, di sicuro c’è soltanto il fatto che verrà rifatto l’impianto di illuminazione.

A riguardo il Cavalier Arvedi ha già dato il suo ok e i costi per l’opera saranno a pieno carico della società. Sono esigenze delle televisioni a richiedere una nuova illuminazione. Bisognerà poi discutere al più presto di altre necessità. Necessita di essere ampliata infatti la tribuna stampa, per questo verrà messa mano alla tribuna centrale e agli skybox.

Insomma, con la nuova categoria proseguirà l’opera di ammodernamento dello stadio cittadino già iniziata da anni con la copertura di curva e distinti, la creazione di un nuovo parcheggio dietro la sud, la posa di nuovi seggiolini in tutti i settori dello stadio e il rifacimento del manto erboso.

© Riproduzione riservata
Commenti