Altri Sport
Commenta

La 75^ Coppa Dondeo va a Pavel Novak
E' la prima volta per uno straniero

È Pavel Novak, atleta classe 2004 della Ciclistica Trevigliese, ad aggiudicarsi la 75esima Coppa Dondeo. È il primo straniero al traguardo della storica del ciclismo giovanile. Ha preceduto di una manciata di secondi Luca Rinaldi della SC Romanese e Alessio Menghini del Team Ciclistico Udine, quarto Dario Igor Belletta, vincitore della scorsa edizione.

Novak ha guadagnato la testa della corsa nel terzo Gran Premio della Montagna andando a superare il leader della prima parte Lorenzo Unfer. L’atleta del Tiepolo Udine era riuscito ad accumulare 30” di vantaggio prima che la corsa venisse neutralizzata per una caduta. Alla ripartenza, con le gambe pesanti per lo stop, era stato riassorbito da due avversari, tra cui appunto il ceco che poi in solitaria ha raggiunto l’arrivo di via Dante.

Il gruppo ha provato in tutti i modi a colmare il gap di circa 30” avvicinandosi a meno 10” dopo il ponte sul Po, ma era ormai troppo tardi. Novak, in Italia dallo scorso dicembre non parla ancora italiano, dunque solo qualche frase in inglese per esprimere la propria soddisfazione per una vittoria che non si aspettava.

Cristina Coppola

 

ORDINE D’ARRIVO UFFICIALE  – 75ª COPPA DONDEO

 

Partiti: 158 / Arrivati: 59/ Media: 41,176 km/h

 

1. Pavel Novak (Ciclistica Trevigliese) in 02:35’35’’

2. Luca Rinaldi (S.C. Romanese) a 8’’

3. Alessio Menghini (Team Tiepolo Udine)

4. Dario Igor Belletta (Gb Team – Pool Cantù)

5. Simone Pioselli (S.C. Capriolo)

6. Nicolò Arrighetti (GS Massi Supermercati)

7. Myles Corey Porcelli (Cicl. Biringhello)

8. Simone Gualdi (S.C. Cene)

9. Luca Paletti (Team Ciclistico Paletti)

10. Luca Giaimi (Team F.lli Giorgi)

 

© Riproduzione riservata
Commenti