Vbc
Commenta

Vbc, Ghini: "10 anni in A1 fatto storico
In settimana confronto con squadra e staff"

Ospite di Sotto Rete su Cremona1 il dg della Vbc Trasporti Pesanti Giovanni Ghini ha parlato dell’ultima stagione, chiusasi con la salvezza, ma anche delle prosepttive future e degli aiuti del club rosa alla popolazione colpita dal conflitto russo-ucraino.

“Siamo riusciti a far tornare le persone al palazzetto dopo due anni – ha esordito Ghini -, finalmente si è aperto e la gente è tornata: è la soddisfazione maggiore. Da qui dobbiamo ricominciare, se manca il pubblico manca anche la voglia di giocare”. Il dg quindi aggiunge: “L’obiettivo era la salvezza, lo avevamo dichiarato fin dall’inizio, anche se ci eravamo proposti di raggiungerla prima. Si è fatto tanti errori, anche noi come società: non siamo abituati a lavorare in fondo alla classifica. In questa settimana andremo a discuterne, sabato c’era la voglia di vincere per il pubblico e per gli sponsor che ci hanno dato una grossa mano in questi due anni difficili”.

Ghini getta quindi uno sguardo al futuro: “C’è una base di partenza, fare 10 anni in A1 per una città come Casalmaggiore penso sia una cosa storica. Avevamo la spada di Damocle della retrocessione che sarebbe stato un epilogo distruttivo. Venivamo da diverse problematiche avute nella scorsa stagione, non ultima quella di non aver potuto partcipare ai playoff nonostante la qualficiazione. Siamo comunque riusciti a costruire una squadra importante per quanto ci riguarda: credo abbia certe caratteristiche e che si potesse aspirare a qualcosa in più rispetto al quart’ultimo posto. In settimana avremo un colloquio con giocatrici e staff per capire da dove ripartire”.

QUI per rivedere la puntata completa

© Riproduzione riservata
Commenti