Vbc
Commenta

Casalmaggiore di nuovo ko:
3-0 sul campo di Perugia

Credit: foto Oreste Testa

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: 3-0 (25-22 / 25-19 / 25-16)

Perugia: Bongaerts 2, Diop 10, Bauer 6, Melandri 9, Havelkova (K) 8, Guerra 23, Sirressi (L), Guiducci, Melli 1, Provaroni, Nwakalor. Non entrate: Rumori. All. Cristofani-Tortorici.

Vbc: Bechis (K) 1, Rahimova 5, Zambelli 3, White 2, Shcherban 9, Braga 10, Carocci (L), Ferrara (L), Malual 9, Guidi, Szucs, Di Maulo, Mangani 2. All. Volpini-Zagni

Una nuova debacle per la Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore, sconfitta 3-0 dalla Bartoncini Fortinfissi Perugia. E la situazione, in chiave salvezza, si fa davvero dura per le rosa.

Una partenza non proprio delle migliori per Casalmaggiore, che non riesce a mettere giù punti e si complica .a vita. Molti fortunatamente anche gli errori dall’altra parte, cosa che consente alle rosa di non vedere troppo terreno. Certo è che Perugia, che è a meno due punti dalle rosa, riesce a mantenere un buon vantaggio, complici anche molti errori da parte della formazione ospite. Coach Volpini chiede uno stop per spronare le sue ragazze a ricevere meglio, e qualcosa ottiene, ma non a sufficienza: migliora la ricezione, ma gli attacchi rimangono poco efficaci. La situazione delle rosa non è ottimale e faticano a concludere, ma lottano fino alla fine ma è Perugia a guadagnare il primo set, 25-22.

Nella ripresa coach Volpini prova a cambiare gli equilibri in campo, cambiando Rahimova per Malual. L’avvio sembra più equilibrato, e le rosa riescono a trovare il primo vantaggio del match. Perugia non si lascia intimorire e riesce a riprendere in mano le redini del gioco. Casalmaggiore non è in campo con la testa e le umbre si portano agevolmente sul 20-13. Le rosa non riescono a ingranare e a nulla valgono i numerosi cambi di coach Volpini: è di nuovo Perugia a conquistare il set, per 25-17.

Non va meglio il terzo set, nel quale le rosa si trovano nuovamente in difficoltà. Sebbene la ricezione sia mediamente efficace, l’attacco non riesce a mettere a segno punti. La situazione si fa complessa e porta coach Volpini a chiedere un time out sul 10-5. Nulla da fare: le cose non cambiano e Casalmaggiore non riesce a concretizzare il proprio gioco. Perugia si dimostra padrona assoluta del match, doppiando più e più volte la formazione avversaria. Il set si chiude 25-16 e consegna. Perugia i 3 punti in classifica che valgono il sorpasso di Casalmaggiore.

© Riproduzione riservata
Commenti